Sport

Calcio, Giovanissimi 2000: il Savona vince la “Coppa Primavera” senza subire reti

Savona Fbc 2000

Savona. Ancora una volta sugli scudi la squadra della leva 2000 del Savona Fbc, allenata da mister Antonio Valicenti, impegnata nella 9ª edizione della “Coppa Primavera”, svoltasi a San Bartolomeo al Mare sabato 4 e domenica 5 maggio.

Sui campi di Pontedassio e San Bartolomeo al Mare si sono affrontate, suddivise in due gironi da cinque squadre, dieci formazioni. Savona, Don Bosco Alessandria, Golfodianese, Baia Alassio e Quiliano sono state inserite nel girone A; Imperia, Dianese, Vado, Veloce e Suno Accademia Inter nel girone B.

I ragazzi del Savona sono approdati alle semifinali per il 1° e 4° posto con un bilancio di tre vittorie e un pareggio.

Hanno debuttato vincendo la prima partita contro il Quiliano per 5 a 0, con due reti di Vallerga e Dagnano ed una di Pizzorni. Si sono poi aggiudicati la seconda contro la Golfodianese ancora per 5 a 0, con doppietta di Crocilla e le reti di Pollero, Cavallone e Cerminara, che ha fatto gol partendo dalla propria metà campo palla al piede.

In seguito, pareggio 0 a 0 contro l’ostico Don Bosco Alessandria che si è chiuso a riccio nella propria metà campo. Infine, i savonesi hanno vinto la quarta sfida, contro la Baia Alassio, per 1 a 0 con rete di Pizzorni.

Nella semifinale i biancoblù hanno incontrato i 2000 del Vado, allenati da mister Eretta, battendoli per 1 a 0 con rete di Vallerga, il quale è andato a segno dopo 45 secondi dal fischio di inizio. Il Vado, nonostante il gol preso a freddo, ha cercato di reagire, ma i ragazzi del Savona sono stati bravi a contenere gli avversari e nello stesso tempo a creare ulteriori occasioni da rete, senza però concretizzarle.

La finalissima è stata disputata contro il Suno Accademia Inter, vincitrice dell’altro girone. Entrambe le squadre hanno cercato di evidenziare ed imprimere il proprio gioco, giocando ad alti ritmi. La gara si è svolta su due tempi da 15 minuti; il primo è terminato 0 a 0. Il Savona ha fatto sua la finale all’ultimo minuto del secondo tempo, con rete del solito Vallerga, con uno schema su calcio di punizione, quando tutti ormai pensavano che la finale si sarebbe aggiudicata con i calci di rigore.

Da segnalare che il Savona è stata l’unica squadra del torneo a non subire reti. La classifica finale ha visto i seguenti piazzamenti: 1° Savona, 2° Suno Accademia Inter, 3° Vado, 4° Baia Alassio, 5° Imperia, 6° Don Bosco Alessandria, 7° Veloce, 8° Quiliano, 9° Golfodianese, 10° Dianese.

Il Savona ha schierato Martini, Cosenza, Marziano, Cerminara, Crocilla, Pollero, Vallerga, Signori, Vertaglio, Pizzorni, Dagnano, Ruocco, Giachero, Gattuso, Cavallone, Decia.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.