Borghetto, Luigi Garlando incontra le scuole del Sistema Bibliotecario della Valle Varatella

Biblioteca (generica)

Borghetto. Nell’ambito delle attività “Vitamina L come Libro”, messe in camp ogni anno dal Sistema Bibliotecario della Valle Varatella, a favore delle scuole dei Comuni aderenti (Balestrino, Boissano, Borghetto S. Spirito e Toirano) i ragazzi della Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado hanno partecipato, durante l’anno scolastico in corso, agli incontri dedicati alla lettura tenuti da Francesco Langella, Direttore scientifico della Biblioteca E. De Amicis di Genova.

Le classi hanno ricevuto in omaggio il libro di Luigi Garlando “Per questo mi chiamo Giovanni” e dopo averlo letto ed approfondito avranno l’opportunità di incontrare l’autore mercoledì 15 maggio. Il libro è stato scelto per le tematiche (mafia, bullismo) che affronta e per lo stile, con il quale riesce a proporre con chiarezza e semplicità temi importanti e spesso difficili da trattare.

“L’incontro con l’autore è un’opportunità stimolante per i ragazzi, che hanno la possibilità di dialogare e confrontarsi con la persona che ha scritto ciò che hanno letto. L’incontro diventa un momento di approfondimento sui temi trattati nel libro, ma anche uno stimolo alla lettura, perché i ragazzi ricevono una testimonianza diretta da parte dell’Autore, che vivifica con la sua presenza il testo proposto. Ringrazio il Sig. Garlando, che nonostante i suoi numerosissimi impegni di giornalista, ci ha dato questa grande opportunità” afferma l’assessore alla cultura del Comune Maria Grazia Oliva.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.