Personaggi di anime, manga e videogame a Loano per il raduno "cosplay" - IVG.it

Personaggi di anime, manga e videogame a Loano per il raduno “cosplay”

Loano. Personaggi manga e anime si sono materializzati a Loano per l’evento “cosplay” che si è svolto oggi sul lungomare e in piazza Palestro. Gli appassionati del travestimento hanno partecipato con costumi e maschere, interpretando personaggi dei fumetti giapponesi, di videogames, di film, ma anche del mondo J-Pop.

L’iniziativa è stata organizzata dal Punto d’Incontro Italo Calvino in collaborazione con Manga Cafè e con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, alla Cultura e allo Sport del Comune di Loano.

Il fenomeno Cosplay, giunto negli ultimi anni anche in Italia, è la pratica che consiste nell’indossare un costume che rappresenti un personaggio riconoscibile in un determinato ambito e interpretarne il modo di agire.

Poiché il fenomeno ha avuto origine in Giappone, il personaggio rappresentato da un cosplayer viene spesso scelto tra quelli individuabili nei manga e negli anime giapponesi, ma non è raro che il campo di scelta si estenda ai tokusatsu, ai videogiochi alle band musicali, particolarmente di artisti J-Pop e J-Rock (musica pop e rock giapponese), ai giochi di ruolo, ai film e telefilm e ai libri di qualunque genere e persino alla pubblicità.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.