Elezioni Alassio senza sinistra, fuori dalla corsa anche Jan Casella: "No a voto frammentato che favorisce Pdl-Lega" - IVG.it
Politica

Elezioni Alassio senza sinistra, fuori dalla corsa anche Jan Casella: “No a voto frammentato che favorisce Pdl-Lega”

Jan Casella, sinistra alassina, altrocantiere

Alassio. Saranno elezioni comunali senza rappresentati o liste appoggiate da forze di sinistra. Dopo il Pd anche Sinistra Alassina ha annunciato che non prenderà parte alle sfida delle urne alassine. L’annuncio ufficiale, dopo giorni di incontri e trattative, da parte di Jan Casella. “Sinistra Alassina non parteciperà alle elezioni comunali, nonostante il panorama delle compagini in gara ci spingesse a tentare di ripetere e forse migliorare il buon risultato ottenuto nel 2011”.

“La nostra scelta è stata dettata dal pericolo di frammentare il voto e riconsegnare la città a Pdl e Lega, rischio che riteniamo maggiore rispetto a due anni fa e che non vogliamo correre per il solo desiderio di agitare la nostra bandiera”.

“Sulla decisione hanno influito due altri elementi che non fanno parte della pratica politica, ma che non sono estranei al nostro metodo, e cioè la coerenza del gruppo e la lealtà nei confronti di alcuni amici con cui avevamo iniziato un comune percorso che doveva essere completamente “nuovo”.

“Non si tratta di sentimentalismo, ma di un modo di essere e di agire che ci ha caratterizzato fin dalla nostra nascita e a cui subordiniamo, anche se a malincuore, ogni calcolo politico. Ringraziamo le persone che hanno creduto nel nostro lavoro e che per due anni in noi hanno visto la possibilità di dare voce a vecchie e nuove istanze che provengono dal basso. Con loro ci scusiamo per la nostra assenza”.

“Sinistra Alassina non comparirà sulla scheda, ma sarà comunque presente nella campagna elettorale che si aprirà tra due giorni, con le proprie proposte e le proprie idee. Non è perciò un addio, perché l’impegno che fin da oggi mi assumo, anche a nome del mio gruppo, è quello di continuare a seguire con spirito critico tutte le problematiche cittadine e le soluzioni che saranno portate avanti dalla nuova amministrazione” conclude Casella.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.