Cronaca

Albenga, spari di fucile contro un’auto: si propende per l’ipotesi dello scambio di persona

Carabinieri - Albenga

Albenga. Si propende per l’ipotesi dello scambio di persona per spiegare l’episodio avvenuto il 4 aprile scorso in piazza Sacco e Vanzetti a Leca d’Albenga, quando ignoti hanno sparato due colpi di fucile contro la portiera di una Smart parcheggiata lungo la strada.

Nessuna ombra, infatti, nella vita della proprietaria della vettura, così come in quella dei componenti della sua famiglia: i carabinieri sembrano dunque pensare a un bersaglio sbagliato e, dunque, a un errore da parte dell’autore del gesto. La vita della donna – una trentenne di Leca – è stata scandagliata senza trovare alcun motivo che possa in qualche modo spiegare l’episodio: nessun nemico e nessun fatto particolare su cui focalizzare l’attenzione insomma. Le indagini proseguono.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.