Dal gip l'anziano pedofilo arrestato dalla polizia: numerosi gli episodi di molestie - IVG.it
Cronaca

Dal gip l’anziano pedofilo arrestato dalla polizia: numerosi gli episodi di molestie

Carcere di Savona

Savona. Sarà interrogato domani mattina, mercoledì 13 marzo, dal gip del Tribunale di Savona l’anziano pedofilo, Ervedin Salku, 76 anni, albanese ma da anni residente a Savona, accusato di violenza sessuale su una ragazzina di 13 anni, sua vicina di casa in una palazzina del quartiere di Villapiana. L’uomo è stato arrestato ieri pomeriggio dalla polizia savonese, con la Squadra Volanti e la Squadra Mobile che hanno fermato l’anziano dopo una indagine aperta per la denuncia presentata dalla 13enne, che aveva confessato alla madre le molestie subite dal “bruto”. Domani, nel corso dell’interrogatorio di garanzia davanti al giudice per le indagini preliminari Donatella Aschero l’anziano albanese dovrà chiarire la sua posizione.

Secondo il quadro probatorio raccolto a carico del 76enne le molestie andavano avanti da alcune settimane, tanto che la 13enne aveva continuamente paura ad uscire di casa, per il terrore di incontrare l’anziano. Infine l’episodio dell’ascensore, con un “pesante” palpeggiamento in ascensore e con il tentativo del bacio. Ma la madre stava aspettando la figlia proprio sul pianerottolo: l’ha vista turbata così la ragazzina si è finalmente convinta a raccontarle tutto. Da lì l’indagine ed il fermo dell’anziano, che ha precedenti specifici per abusi su minori. Sulla vicenda sono ancora in corso accertamenti da parte della polizia per ricostruire tutti gli episodi che sarebbero contestati al 76enne albanese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.