Calcio, il Savona vince 2-0 ad Alessandria: doppietta del bomber Virdis - IVG.it
Sport

Calcio, il Savona vince 2-0 ad Alessandria: doppietta del bomber Virdis

virdis savona calcio

Savona. Non è stata solo la legge dei grandi numeri. In 110 anni di storia, il Savona aveva vinto una sola volta ad Alessandria, nel 1969. Arriva il secondo successo grazie ad una prestazione maiuscola, probabilmente la migliore in assoluto quest’anno. Un enorme soddisfazione anche per i tantissimi tifosi biancoblù arrivati in Piemonte.

Tante le chiavi di volta. Si parte dall’ immediato vantaggio di Virdis, abile a girare al rete dal limite e a battere Servili, tradito anche da una leggera deviazione di un difensore. I biancoblù non si sono però chiusi in difesa. Hanno resistito al veemente ritorno dei grigi, in verità pericolosi soprattutto su palle inattive (bravissimo Aresti su Barbagli in un paio di occasioni e paratissima su Fanucchi in chiusura di tempo) e non hanno mai rinunciato a pungere, con pericolosissime ripartenze (incredibile quella sciupata da Gentile, tradito da un rimbalzo della palla, tre contro uno).

Poi, nella ripresa, gli Striscioni hanno retto benissimo in difesa, dove Aresti non ha più dovuto fare un intervento, con Marconi che ha preso la misure a Ferretti e Sentinelli che ha giganteggiato negli anticipi, crescendo progressivamente a centrocampo, con Agazzi strepitoso (che personalità per un ragazzo di neanche vent’anni…) e Gentile sempre pronto a verticalizzare. Logico che sia arrivato il secondo gol, una perla che ha visto coinvolto tutto l’attacco savonese, con Fantini che è andato sul primo palo, permettendo a Virdis di insaccare il millimetrico cross di Gentile sul secondo.

E’ finita poi con Ninni Corda stremato in panchina e con tutta la squadra a festeggiare sotto la curva sud, dove tutti i tifosi savonesi si stropicciavano gli occhi per ricordarsi bene una domenica che sarà difficile dimenticare.

Ora la Pro Patria è ad un solo punto e Renate e Castiglione sono a sei lunghezze. Ma il Renate è in netta crescita e ha una partita in meno. Così come il Forlì, che arriva domenica al “Bacigalupo”. Il Savona non può mollare un solo centimetro…

Il tabellino:
Alessandria – Savona 0 – 2
Reti: 5’ p.t. e 27’ s.t. Virdis.
Alessandria: Servili, Cammaroto, Boron, Menassi (31’ s.t. Tanaglia), Viviani, Barbagli, Mora, Roselli, Ferretti, Degano (35’ s.t. Filiciotto), Fanucchi (26’ s.t. Rossi). A disp. : Pavanello, Pappaianni, Mazzuoli, Caciagli; all. Cusatis.
Savona: Aresti, Antonelli, Taino, Sentinelli, Marconi, Gentile, Mannoni (25’ s.t. Gallon), Agazzi, Cattaneo, Scotto (10’ s.t. Fantini), Virdis. A disp.: Gozzi, Quintavalla, Carta, Demartis, La Rosa; all. Corda.
Arbitro: Abisso di Palermo (Zinzi di Catanzaro e Pollaci di Palermo).
Note: ammoniti Fanucchi, Degano, Boron; Gentile, Antonelli, Mannoni, Sentinelli. Recupero: 2’ e 4’

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.