Cronaca

Albissola, pestaggio e spari in aria, nuovo sopralluogo di polizia e carabinieri: trovati un proiettile e due bossoli

polizia e carabinieri

Albissola. Nuovo sopralluogo da parte dei carabinieri e della polizia di Savona fuori dalla discoteca “Soleluna” di Albissola Marina dove è avvenuta la notte di Far West prima con la rissa scoppiata all’interno del locale ed in seguito con la minaccia con tanto di pistola nei confronti del responsabile della sicurezza, che è stato poi picchiato selvaggiamente.

Gli investigatori proseguono l’indagine che ha portato a tre arresti, James De Florio, che ha rubato le armi ad un novantenne al quale aveva fatto da badante fino a sei mesi prima, l’albanese Klaudio Xhetani, 21 anni, e l’amico marocchino Hanaj Bouaz, di 20.

Nel corso del nuovo sopralluogo agenti e militari, che hanno perlustrato a fondo la zona, hanno rinvenuto un proiettile e due bossoli delle pistole utilizzate dai tre arrestati e sono ancora in corso gli accertamenti per rinvenire le armi da fuoco. Dopo la rissa e nella fuga successiva al pestaggio erano stati sentiti degli spari dall’Aurelia.

Le accuse a carico dei tre sono di porto abusivo d’armi, lesioni e rissa per l’albanese e il marocchino, e di furto in abitazione e tentata estorsione per De Florio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.