Sincro, nel Duo un primo posto per quattro: ex aequo Cerruti/Ferro e Schiesaro/Flamini - IVG.it
Sport

Sincro, nel Duo un primo posto per quattro: ex aequo Cerruti/Ferro e Schiesaro/Flamini

cerruti-ferro 0032

Savona. Seconda giornata intensa ai campionati italiani assoluti invernali con gli Obbligatori e la finale del Duo, al centro federale Alberto Castagnetti di Verona. Seguono i risultati.

Gli Obbligatori hanno visto in gara 222 atlete. Il lungo elenco di syncronette vede in vetta Dalila Schiesaro, classe 1987, tesserata per la Rari Nantes Savona e per le Fiamme Oro Roma. Ha vinto con 81,2740 punti.

Seconda si è classificata Manila Flamini dell’Aurelia Nuoto e Fiamme Oro Roma, con 80,2800. Terza piazza per Sofia Scanziani del Sincro Seregno con 78,8520. Giulia Lapi, genovese, tesserata per Rari Nantes Savona e Fiamme Oro Roma, si è piazzata quarta con 76,2730, seguita da Mariangela Perrupato (Aurelia Nuoto e Fiamme Oro Roma) con 76,2320.

Vediamo le altre liguri. Tra le prime dieci un’altra atleta della Rari Nantes Savona: Francesca Deidda, settima con 75,8410. Viola Musso (Savona) è 24ª con 72,3310; Costanza Ferro (Savona) 29ª con 71,3310, Arianna Pascucci (Savona) 32ª con 70,9160, Domiziana Cavanna (Savona) 34ª con 70,7930, Manuela Sessarego (Bogliasco) 36ª con 70,0860, Margherita Cisani (Bogliasco) 40ª con 69,6310, Elisabetta Marciante (Savona) 48ª con 69,1210, Ludovica Lupi (Savona) 53ª con 68,5520, Virginia Piccone Casa (Savona) 66ª con 67,5460, Giorgia Terragni (Savona) 68ª con 67,5460, Sara Nardozza (Bogliasco) 73ª con 66,6820, Valentina Luisa Angelucci (Savona) 34ª con 66,0720, Benedetta Merli (Savona) 89ª con 66,0040, Giulia Canepa (Savona) 92ª con 65,8950, Martina Libreri (Bogliasco) 109ª con 64,8970, Alessia Bellomo (Bogliasco) 146ª con 63,4080, Anna Clavarino (Bogliasco) 169ª con 62,2880, Elena Fossati (Bogliasco) 109ª con 61,8250, Francesca Florio (Bogliasco) 211ª con 59,0600, Carola Ruggiero (Savona) 212ª con 58,9580, Simona Terren (Bogliasco) 221ª con 56,0460.

Dodici coppie hanno dato vita all’appassionante finale del Duo. L’esito è stato sorprendente, con una parità perfetta tra le due coppie regine: Linda Cerruti e Costanza Ferro della Blue Shelf Carisa Savona (nella foto) hanno totalizzato 85,8750, tanti quanti il duo delle Fiamme Oro Roma, formato da Dalila Schiesaro (Savona) e Manila Flamini (Aurelia Nuoto).

Primo posto ex aequo, quindi, mentre in terza posizione si sono piazzate Sara Sgarzi (Uisp Bologna) e Giulia Lapi (Savona), portacolori delle Fiamme Oro Roma, con 84,2500 punti. Quarte Elisa Bozzo e Beatrice Callegari (Marina Militare) con 83,5000, quinte Federica Sala e Sofia Scanziani (Sincro Seregno) 82,8750.

Il titolo, di fatto, viene assegnato alla Rari Nantes Savona, essendo un club. Un successo che è anche frutto della partecipazione della riserva Francesca Deidda, la quale ha gareggiato nelle eliminatorio. Al di là di come andrà la giornata odierna, per la formazione guidata da Anastasia Ermakova e Benedetta Parisella i risultati vanno già oltre le aspettative. Le ragazze di scuola savonese stanno primeggiando su tutti i fronti e il titolo italiano in questo primo evento stagionale è nelle mani delle biancorosse.

Oggi la giornata conclusiva: alle ore 9 la finale della Squadra, alle ore 11,30 la finale del Solo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.