IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gasolio dalla plastica, Rozzi tende la mano alla Demont: “Giustenice è pronta a dare il suo appoggio e a fornire spazi”

Giustenice. “Pur nella consapevolezza che i nostri spazi possono essere esigui e oltremodo conscio della nostra modesta dimensione di Comune ritengo che se la Demont ritenesse utile trasferire un punto sede di prima lavorazione nelle aree industriali di Giustenice noi saremmo pronti a dare il nostro appoggio”. Così il primo cittadino del comune dell’entroterra pietrese apre all’idea di tendere la mano all’azienda di Millesimo per portare avanti il progetto di ricavare il gasolio dalle bottiglie di plastica (un litro di gasolio da un chilo di plastica).

“Sia per la realizzazione di un centro di progettazione in Riviera che per una stazione produttiva. La capacità imprenditioriale, l’iniziativa della ricerca tecnologica scientifica è un valore aggiunto che non sempre dobbiamo cedere a chi più di noi crede nell’innovazione e che non teme sempre e comunque che il progresso porti negatività. Ogni volta che raggiungiamo una meta questa diventa il punto di partenza per nuovi traguardi, e quindi, è nella razionalità che il progresso produce
che vince l’incoscenza di chi osa” conclude Rozzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. folgore
    Scritto da folgore

    Io non correrei troppo comunque sia sarebbe fantastico se l’invenzione funzionasse, avesse costi contenuti, energeticamente fosse bilanciata e non producesse residui da smaltire.
    Visto che in Italia si sovvenzionano le peggio cose non sarebbe male si puntasse su questa ricerca e si investissero dei soldi in essa, senza bloccarla perchè gli interessi dei petrolieri comandano!