Nautica, accordi internazionali per il cantiere Sciallino: approda in Cina, Stati Uniti e Scozia - IVG.it
Economia

Nautica, accordi internazionali per il cantiere Sciallino: approda in Cina, Stati Uniti e Scozia

Ceriale. I cantieri Sciallino, dopo la recente apertura della sede di Milano, proseguendo nella strategia internazionale intrapresa dalla nuova compagine societaria che annuncia nuove partnership: con la società cinese Dalian DBF Yacht Club Co., Ltd., la statunitense Rudders & Moorning Yacht Sales e la scozzese West Coast Yachting.

Dalian DBF, uno dei più prestigiosi rivenditori operanti nel campo della nautica in Cina, e Sciallino lavoreranno insieme per promuovere i modelli della casa ligure, attraverso attività commerciali e partecipando alle principali fiere della nautica cinesi.

Rudders & Moorings Yacht Sales ha sede a Bristol e Newport, Rhode Island, cuore della cultura degli Stati Uniti. Sciallino guarda con forza a questo accordo, molto importante per il suo futuro negli Usa. Il broker è collegato anche ad altri 50 intermediari indipendenti americani, che condividono le informazioni sul cliente in tutto il Paese.

Situata nel centro della Scozia, West Coast Yachting gode di una posizione strategica per essere il riferimento centrale del cantiere cerialese. Oltre a garantire tutti i servizi pre e post-vendita, WCY si distingue per la tradizione, l’esperienza e le competenze in quello che fa della barca l’attività principale per questa zona a vocazione turistica.

“Con il proposito, già annunciato, di aprire sempre più ai nuovi mercati, da settembre ci siamo organizzati con un responsabile delle relazioni commerciali con l’estero e, dopo aver attentamente valutato le competenze di possibili partner internazionali, abbiamo deciso di siglare accordi con Dalian DBF, West Coast Yachting e Rudders & Moornings Yacht Sales – commenta Carlo Bassi, manager e azionista di Sciallino – Si tratta di accordi strategici di grande rilevanza. Guardiamo alle sfide dell’attuale scenario globale come a una straordinaria opportunità per diffondere il concetto del Made in Italy, del lusso inteso come benessere, attraverso partner locali che condividano la nostra filosofia e non si limitino a una mera rappresentanza dei nostri prodotti. Dalla condivisione dipendono successo e risultati futuri”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.