IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’atletica ingauna in festa con la Maratonina dei Turchi: oltre 500 podisti lungo le strade di Albenga e Ceriale

Ceriale. Un nuovo percorso, particolarmente apprezzato dai podisti, con una partenza larga, un chilometro e mezzo lungo la via Aurelia, e l’attraversamento dei centri storici di Albenga e di Ceriale. Una partecipazione numerosa con oltre cinquecento concorrenti complessivi. Il tutto in una giornata risparmiata dal maltempo, che aveva caratterizzato le ultime edizioni di questo evento. La Maratonina dei Turchi, svoltasi ieri mattina, è stata un successo su tutti i fronti, premiando lo sforzo organizzativo dell’Atletica Ceriale.

I partecipanti si sono ritrovati presso le opere parrocchiali di San Giorgio d’Albenga, dove sono scattati alle ore 10. Atleti provenienti prevalentemente dalla Liguria e dal Piemonte, ma anche da altre località del Nord-Ovest d’Italia. In maggioranza hanno affrontato i 21,097 km della Maratonina, altri hanno optato per i 9,3 km della Marcia dei Turchi.

Scortati dai mezzi della pubblica sicurezza i runners sono stati i “padroni” assoluti di un tratto dell’Aurelia, per poi giungere ad Albenga ed attraversarne il centro storico, il lungo Centa ed il lungomare. Il gruppo di atleti, ormai sfilacciato dopo 5 km di gara, ha percorso la strada di collegamento a mare fra Albenga e Ceriale, dove i podisti hanno potuto apprezzare una serie di suggestivi passaggi, transitando nei pressi del molo san Sebastiano, nel centro storico e sul lungomare. L’ultima fatica sono stati gli ultimi 7 km, nuovamente sulla strada di collegamento a mare; poi gli atleti hanno fatto ritorno alla frazione di san Giorgio per l’arrivo. 

Chiude per primo la gara in 1 ora 13’46” l’atleta imperiese Michele Chiefari, che sul filo di lana supera Walter Sartor della Dragonero al termine di un appassionante sprint; la medaglia di bronzo va all’ultramaratoneta Lorenzo Trincheri della Roata Chiusani, vicinissimo alla coppia di testa. Appena fuori dal podio l’atleta albenganese Alessandro Ferrua dell’Albenga Runners che precede Claudio Ravera della Dragonero.

In campo femminile, dopo 1 ora 22’04”, giunge sul traguardo Monica Panuello della Dragonero, seguita a circa 2′ da Kagume Joyce Muthon della Maurina di Imperia; terza arriva l’inossidabile Clara Rivera dell’Atletica Cairo; l’Atletica Varazze piazza Anna Boschi al quarto posto.

I vincitori delle varie categorie maschili sono Enrico Boasso della Podistica 2000 Marene (23-34 anni), Pietro Camozzi Pietro dell’Atletica Varazze (35-39), Lino Busca dell’ATA (40-44), Giuseppe Gulino del Gate Cral (45-49), Luigi Puccini della Cambiaso Risso (50-54), Giovanni Mazzarello della Valpolcevera (55-59), Enrico Parodi dei Maratoneti Genovesi (60-64), Giacomo Aimar della Podistica Buschese (65 e oltre). Nelle categorie femminili hanno primeggiato Eleonora Siccardi della Run&motion (18-22 anni), Silvia Carle del Boves Run (23-34), Bruna Rosso della Podistica Buschese (35-49) e Annamaria Galbani de La Michetta (50 e oltre).
 
Achille Faranda dell’ATA di Alessandria si è aggiudicato la Marcia dei Turchi, seguito da Federico Manca dell’Arcobaleno e da Alessio De Martino del Gruppo Città di Genova. In ambito femminile è giunta prima Loredana Fausone della Brancaleone di Asti seguita da Susanna Scaramucci dell’Atletica Varazze e da Ivana Roberto del Pomaretto.

Festosa partecipazione alla corsa del Turchino, gare di contorno di 500 metri per i bambini da 3 a 8 anni e di 1000 metri per i ragazzi da 9 a 14 anni che si son svolte presso le opere parrocchiali di San Giorgio. Tra i giovanissimi da 3 a 5 anni hanno primeggiato Hannan Ait e Mruan Ait; nella categoria 6-8 anni si sono imposti Chiara Bonfante e Manuel Gatti. Tra i ragazzini da 9 a 11 anni primo posto per Caterina Cennamo e Habtu Danielli mentre tra i 12 e 14 anni successi di Francesca Raviola e Mattia Braggio.

Agape finale per tutti atleti, organizzatori e volontari presso la palestra don Pelle di San Giorgio, gestita con la consueta professionalità da “Quelli della Sagra del Michettin” con rinfresco, premiazioni e pranzo.

Sono quasi trecento gli atleti che hanno portato a termine la mezza maratona. Questi i primi 50 al traguardo:
1° Michele Chiefari (Pro San Pietro) 1h 13’46”
2° Walter Sartor (Dragonero) 1h 13’46”
3° Lorenzo Trincheri (Roata Chiusani) 1h 13’52”
4° Alessandro Ferrua (Albenga Runners) 1h 16’11”
5° Claudio Ravera (Dragonero) 1h 17’34”
6° Roberto Camperi (PAM) 1h 18’26”
7° Luca Bessone (PAM) 1h 19’04”
8° Gilberto Fracchia (Atletica Varazze) 1h 19’18”
9° Sergio Primarolo (GAU Genova) 1h 19’24”
10° Diego Oreglia (Podistica 2000 Marene) 1h 19’31”
11° Giuseppe Gulino (Gate Cral Inps) 1h 19’41”
12° Michele Panza (Brancaleone) 1h 20’37”
13° Enrico Boasso (Podistica 2000 Marene) 1h 20’47”
14° Lino Busca (ATA) 1h 21’34”
15° Monica Panuello (Dragonero) 1h 22’04”
16° Paolo Vassallo (Caramagna) 1h 22’21”
17° Silvio Paluzzi (PAM) 1h 22’28”
18° Pietro Camozzi (Atletica Varazze) 1h 22’33”
19° Davide Bono (Runners Loano) 1h 23’21”
20° Aldo Bongiovanni (PAM) 1h 23’30”
21° Fabrizio Fattor (Albenga Runners) 1h 23’53”
22° Massimo Gentile (Cambiaso Risso) 1h 23’57”
23° Enrico Maria Bonansea (Valle Infernotto) 1h 24’03”
24° Luigi Puccini (Cambiaso Risso) 1h 24’04”
25° Danilo Pedretti (Maratoneti Genovesi) 1h 24’09”
26° Leone Gorlero (Maurina) 1h 24’26”
27° Ivan Alessandro Chiaffrino (Dragonero) 1h 24’28”
28° Maurizio Poggi (Runners Loano) 1h 24’36”
29° Joyce Muthoni Kagume (Maurina) 1h 24’48”
30° Adriano Racca (Podistica 2000 Marene) 1h 24’56”
31° Gianpiero Rubba (Trionfo Ligure) 1h 25’05”
32° Emanuele Mutti (Raschiani Triathlon Pavese) 1h 25’17”
33° Leonardo Pace (Albenga Runners) 1h 25’27”
34° Daniele Viglietti (PAM) 1h 25’32”
35° Gianni Aurame (Albenga Runners) 1h 25’39”
36° Carlo Cangiano (Albenga Runners) 1h 25’39”
37° Luca Franceschino (Delta) 1h 25’44”
38° Antonio Di Rosa (Atletica Run Finale) 1h 26’13”
39° Massimo Schella (Cambiaso Risso) 1h 26’15”
40° Michele Pastorino (Atletica Varazze) 1h 26’47”
41° Roberto Pertica (Delta) 1h 26’56”
42° Rino Belluomo (Maurina) 1h 27’13”
43° Renzo Siri (Atletica Ovadese) 1h 27’17”
44° Giorgio Viglione (PAM) 1h 27’21”
45° Piero Cravanzola (GSR Ferrero) 1h 27’27”
46° Massimo Bagossi (Delta) 1h 27’32”
47° Mirco Scarrone (Atletica Cairo) 1h 27’51”
48° Michele Turchiano (Maurina) 1h 28’04”
49° Stefano Segalerba (Maratoneti Genovesi) 1h 28’13”
50° Giovanni Pastore (Gate Cral Inps) 1h 28’23”

Sono più di cento i podisti che hanno concluso la Marcia dei Turchi. I primi 20 all’arrivo:
1° Achille Faranda (ATA) 31’48”
2° Federico Manca (Atletica Arcobaleno) 32’37”
3° Alessio De Martino (Città di Genova) 32’38”
4° Stefano Vernotti (Maratoneti Genovesi) 33’29”
5° Marco Vacchini (AM Sport) 33’357″
6° Matteo Picco (PAM) 34’51”
7° Pasquale De Martino (Città di Genova) 35’02”
8° Federico Gaziello (Pro San Pietro) 35’30”
9° Valerio Moglio (Buschese) 35’48”
10° Claudio Luzzo (Podistica 2000 Marene) 35’54”
11° Gabriele Taranto (Runners Loano) 35’55”
12° Francesco Mortola (Maratoneti Genovesi) 35’56”
13° Nicola Randazzo (Albenga Runners) 36’18”
14° Stefano Rosari (Atletica Varazze) 36’29”
15° Mauro Brignone (Atletica Varazze) 36’40”
16° Massimo Scalvini (Albenga Runners) 36’48”
17° Paolo Rossi (Albenga Runners) 38’01”
18° Paolo Testa (ATA) 38’26”
19° Claudio Bertini (Cedas) 38’42”
20° Paolo Bossi (Atletica Varazze) 39’04”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.