Cronaca

Caso Bruno, i genitori di Tom ricevuti alla Farnesina dal Ministro Terzi: “Ci ha garantito il suo impegno”

euro bruno marina maurizio 2

Albenga. I genitori di Tomaso Bruno, l’albenganese condannato all’ergastolo in India insieme alla connazionale Elisabetta Boncompagni con l’accusa di omicidio, sono stati ricevuti alla Farnesina. Ad incontrare i coniugi Bruno, Euro e Marina Maurizio, ieri è stato il ministro Giulio Terzi che ha garantito il suo impegno personale nella vicenda.

All’incontro tra i genitori e il Ministro alla Farnesina era presente anche tutto lo staff tecnico del ministero. “Il colloquio con Terzi è stato molto cordiale. Ci siamo scambiati informazioni utili per arricchire il dossier sul caso Varanasi. Il ministro ci ha tenuto a far arrivare a entrambi i ragazzi il suo pensiero e
l’impegno che non rimarranno soli” ha detto Marina Maurizio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.