Politica

Andora, cinquemila euro al Burkina Faso. Floris: “Abbiamo sempre investito sul territorio”

floris

Andora. “Per un’informazione corretta: i 5000 euro utilizzati per finanziare il progetto ‘Bravo’ nel Burkina Faso sono fondi di bilancio 2012. Da anni il Comune finanzia progetti in Africa sia tramite missionari sia tramite cittadini di Andora”: il sindaco Franco Floris interviene sulla polemica relativa ai cinquemila euro destinati dal Comune all’apertura di un ufficio anagrafe e la realizzazione di spettacoli teatrali in Burkina Faso, e che ha attirato le critiche di chi, come il consigliere Paolo Rossi, ha domandato se non fosse il caso di investirli piuttosto sul territorio.

“Da qualche anno i nostri dipendenti rinunciano al piccolo regalo natalizio offerto da sempre dalla giunta comunale con contributo personale, nel 2011 la cifra è stata donata a Borghetto Vara, nel 2012 alla Caritas di Andora, scelte fatte in piena autonomia dai nostri dipendenti – precisa Floris – Bastava informarsi per evitare sterili polemiche”.

“Il comune di Andora nel 2012 ha finanziato moltissime manifestazioni, concede gratuitamente tutte le strutture, si accolla tutte le spese ordinarie e straordinarie, trovo ingeneroso accusare questa amministrazione di non sostenere il territorio. ‘Vivi Andora’ su questo tema è pronta a confrontarsi con tutti, privati associazioni, altri comuni, consiglieri” conclude il sindaco andorese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.