Albenga, una raccolta fondi per la ricerca sul neuroblastoma e in ricordo di Martina: il saluto dei compagni di scuola - IVG.it
Cronaca

Albenga, una raccolta fondi per la ricerca sul neuroblastoma e in ricordo di Martina: il saluto dei compagni di scuola

scuole Paccini albenga

Albenga. Una raccolta fondi per la ricerca sul neuroblastoma e in ricordo di Martina. E’ quella che stanno organizzando genitori e docenti dei compagni di scuola della bimba di Albenga che, a soli nove anni, è mancata all’affetto dei suoi cari a causa di un tumore al cervello che non le ha lasciato scampo.

Un’iniziativa che ha il “sì” della famiglia che, al posto dei fiori per il funerale, ha preferito che i soldi venissero spesi per qualcosa di utile e per aiutare altri bimbi in difficoltà. La raccolta fondi avverrà presso le scuole “Paccini” di Albenga, dove, a partire da lunedì, sarà predisposta una cassettina per raccogliere il denaro, ed è aperta alle libere offerte di chiunque voglia parteciparvi. Il ricavato sarà devoluto all’associazione A.B.E.O., impegnata appunto nella ricerca contro il neuroblastoma.

Martina si è spenta mercoledì notte all’ospedale Gaslini di Genova dopo sei anni di lotta contro il terribile male. I suoi occhi rimangono però vivi nel ricordo di chi l’ha conosciuta e amata. La notizia è stata accolta con grande commozione a scuola, dove gli alunni, assititi dalla maestra e da una psicologa, hanno trascorso la mattinata di ieri a scrivere bigliettini in ricordo di Martina. Lettere colme di genuino affetto e di quella spontaneità tipica dei bambini, capaci, con la loro semplicità, di disarmare e far sorridere anche nelle situazioni più tragiche.

Per loro Martina continua a vivere, anche se “altrove”: “Martina, tu sei fortunata, perché sei la prima della classe ad aver abbracciato Dio” le scrive un compagno, mentre altri amichetti ricordano quanto scrivesse bene “anche se tenevi il quaderno sempre storto”, e tutti sorridono se pensano ai pizzicotti che la piccola dava a Giacomino, la sua “vittima” preferita. E ancora, c’è chi scrive: “Aiuta Dio a proteggerci”, “Tu non sei diventata un angelo, lo sei sempre stata”.

Intanto oggi, alle 15, presso la chiesa del Sacro Cuore ad Albenga, amici e parenti si riuniranno nell’ultimo saluto alla coraggiosa Martina.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.