Politica

Nel savonese quasi 500 firme per Alfano in meno di 24 ore, ma le primarie non si faranno

congresso pdl

Savona. 1.800 firme raccolte per il segretario Angelino Alfano in meno di due giorni dalle province del Pdl “ribelli”, Savona, Imperia e Spezia, che hanno già chiesto con apposite mozioni la “testa” del coordinatore regionale Michele Scandroglio. 480, invece, le firme raccolte dal Popolo delle Libertà per Alfano in 24 ore nel solo territorio savonese, eppure le attese primarie nel Pdl non si faranno, a meno di clamorose sorprese dell’ultimo minuto.

Stoppata, quindi, la macchina organizzativa messa in piedi dal segretario provinciale Andrea Valle, in attesa di avere conferme dai vertici nazionali del partito: “Vista la situazione mi pare molto difficile che si possano organizzare le primarie – dice Valle -. Il quadro mi sembra assai complicato. Certo, sarebbe stato un momento importante di confronto nel partito, che senz’altro ci vuole, tuttavia andavano organizzate prima e con criteri precisi, anche per permettere ai territori locali di lavorare al meglio” conclude il segretario Pdl.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.