Accolto il ricorso dei Fotia contro la Casa della Legalità e Christian Abbondanza - IVG.it
Cronaca

Accolto il ricorso dei Fotia contro la Casa della Legalità e Christian Abbondanza

Image0008

Savona. Ordinanza del Tribunale di Savona nei confronti della Casa della Legalità e del suo presidente Christian Abbondanza. La vicenda legale riguarda i contenuti e gli articoli sulla Scavo-Ter e Pietro Fotia apparsi sul sito web dell’associazione casadellalegalità.info e casadellalegalità.org con la disposizione da parte del giudice Luigi Acquarone a rimuovere dal sito ogni notizia, valutazione o immagine lesiva nei confronti di Donato, Sebastiano e Pietro Fotia (che avevano presentato il ricorso al Tribunale), oltre che della stessa Scavo-Ter, con diretto riferimento ai presunti collegamenti con la criminalità organizzata.

Il Tribunale diffida la Casa della Legalità e Christian Abbondanza ad altre condotte simili nei confronti dei Fotia e della Scavo-Ter, con l’obbligo di inserimento nel sito del provvedimento adottato dal giudice. Infine il pagamento delle spese processuali. Soddisfazione è stata espressa dal legale dei Fotia e della Scavo-Ter, Santino Cerruti, oltre che dai diretti interessati: “Come avevamo sempre sostenuto in più occasioni finalmente non ha vinto Fotia ma i fatti”.

“Qualsiasi tipo di risarcimento compreso il presente “Casa della Legalità” sarà devoluto in beneficenza all’Istituto Maria Giuseppa Rossello di Savona e all’Ospedale Pediatrico di Savona”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.