Primarie, ad Albenga i bersaniani all'attacco: "Ombre su Renzi, Ciangherotti è sconcertante" - IVG.it
Politica

Primarie, ad Albenga i bersaniani all’attacco: “Ombre su Renzi, Ciangherotti è sconcertante”

primarie pd albenga

Albenga. “Abbiamo assistito in queste ore a fatti e parole che gettano ombre sul risultato ottenuto da Renzi domenica scorsa e sul suo profilo. Quale giudizio si può dare e quale affidamento si può prestare ad un risultato conseguito da Renzi quando ad esso abbia concorso anche un solo voto sospinto da dirigenti, consiglieri provinciali ed assessori comunali del Pdl. Il delirio di Ciangherotti, il “voltagabbana” che giorni fa sparava su Pollio e Sasso, ieri beatificava il primo ed oggi si scopre di sinistra, ciò sconcerta ed al tempo stesso è un raro esempio di opportunismo e scorrettezza”. Lo affermano in una nota i Comitati albenganesi a sostegno di Pier Luigi Bersani dopo la bagarre politica scatenata dalle affermazioni dell’assessore Ciangherotti sulle primarie ed il sostegno a Renzi, adducendo un appello al voto…(dei moderati del centro destra…?).

“Preoccupa il sostegno a Renzi manifestato dall’assessore Ciangherotti e dal consigliere Sasso (entrambi del Pdl): quali sono i loro punti di vicinanza? Tranquillizza però la loro lontananza da Bersani: da chi guiderà il nostro Paese”.

“A ciò fa eco Laura Puppato che, in merito alla campagna stampa organizzata in queste ore da Renzi e dai suoi comitati, ha giustamente osservato: “…Questa operazione pubblicitaria la trovo gravissima e scorretta, la realtà dei fatti ci consegna l’immaturità di uno dei candidati che non rispetta le regole che il suo comitato si è dato. Giudico inaccettabile che una persona che si candida a guidare il paese si permetta di fare queste scorrettezze solo perché assapora la difficoltà di poter vincere al secondo turno. Non me lo aspettavo da Renzi, sporca una competizione bellissima….”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.