Sport

Calcio, Promozione: seconda sconfitta consecutiva per il Sassellorisultati

Vado Sassello calcio

Sassello. Seconda sconfitta consecutiva per i valligiani di mister Gamberucci che sul campo del fanalino di coda Pegliese, impattano in una squadra tutt’altro che sprovveduta.

La Pegliese di mister Veloce si presenta con Rotondo, Rogai, Perazzo, Risso, Vigogna, Stefanzi, Veliz, Cavanna, Veloce, Varone, Di Pietro; in panchina Pennetta, Becciu, Karim, Abbaduto, Pioggia, Lamperti, Monaco.

Il Sasssello risponde con Moraglio, Arrais, Barranca, Eletto, Cesari, Pertosa, Bianco, Salis, Castorina, Sofia, Ninivaggi; a disposizione Pelle, Fortunato, L. Vanoli, De Lucis, Calcagno, Montisci.

Un tempo per uno. I primi 45′ sono tutti di marca biancoblù. Dopo appena 15′ capitan Cesari lancia sulla fascia Castorina, che è bravo a controllare e mettere in mezzo per l’accorrente Sofia che di piatto destro realizza il vantaggio per il Sassello.

Sulle ali dell’entusiasmo gli ospiti si portano diverse volte al raddoppio senza però concretizzare.

Due legni per il Sassello e una discreta dose di fortuna per i padroni di casa, chiudono il primo tempo con gli ospiti in vantaggio per 1 a 0.

Nella ripresa, i ragazzi di mister Veloce, entrano in campo con più convinzione e determinazione.

Palla bassa, passaggi corti e regia di Di Pietro che fa muovere la squadra. E proprio il numero 11 Di Pietro che al 14′ riceve palla in area piccola e, marcato da Pertosa, si tuffa letteralmente a terra guadagnando il calcio di rigore. Il direttore di gara in quel momento era piuttosto coperto da altri giocatori e non ha esitato a fischiare il penalty.

Lo stesso Di Pietro realizza. Il Sassello però ci crede ancora e prova a portare a casa l’intera posta, ma i tanti palloni alti verso Ninnivaggi e Sofia, sono preda dei difensori pegliesi. Quando ormai sembrava dovesse finire in parità, su un lungo lancio sulla fascia sinistra, la palla rimbalza in modo anomalo sorprendendo l’esterno basso Arrais. Ne approfitta il numero 4 Risso che fortunosamente si trova il pallone tra i piedi e fa partire un diagonale che trafigge l’incolpevole Moraglio.

Doppio stop consecutivo per il Sassello e mercoledì ci sarà il recupero contro la pericolosa Voltrese, squadra costruita per il salto di categoria.

Salvatore Barranca

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.