Basket, Under 17: il Pool 2000 Loano si fa valere alla Spezia - IVG.it
Sport

Basket, Under 17: il Pool 2000 Loano si fa valere alla Spezia

basket under 17

Loano. Vittoria in trasferta per i bianconeri che superano il Dopolavoro Ferroviario in un match rimasto in bilico solo nei primi due quarti.

I loanesi replicano l’avvio soporifero proposto nell’ultimo torneo casalingo nella partita contro l’Imperia. Dopo un primo parziale di 8 a 0 per il Pool 2000, i padroni di casa reagiscono e iniziano a lottare, mentre gli ospiti risultano continuamente in ritardo in difesa e difficilmente riescono a concludere azioni in campo aperto.

Il secondo periodo inizia sulla falsariga del primo. Cacace e Zavaglio sono cestinati in panchina con due falli ciascuno e gli spezzini, trascinati dal folto pubblico, riescono a mettere la testa avanti andando al riposo sul + 3.

Dopo la pausa lunga cambia l’inerzia del match. La difesa loanese sale di intensità e gli ospiti realizzano con continuità in contropiede. Pichi si ricorda (ma dopo poco se ne scorderà nuovamente…) di riuscire a prendere numerosi rimbalzi in attacco e, tirando rapidamente, anche a segnare.

Nel finale scende un po’ la tensione e fuoriuscendo la stanchezza la partita si addormenta, consentendo ai loanesi di confermarsi al vertice della classifica. Giovedì 8 novembre verrà recuperata la partita interrotta ad Imperia per allagamento della palestra.

Il tabellino:
Dopolavoro Ferroviario Spezia – Basket Pool 2000 Loano 51 – 76
(Parziali: 14 – 13, 34 – 30, 36 – 53)
Dopolavoro Ferroviario Spezia: Scarpa 5, Giuliano, A. Ramirez 2, Rege Cambrin 17, Sturlese, Steffanini 10, Lambruschi, Benites 15, Cantos, Stratta 2. All. Sandel.
Basket Pool 2000 Loano: Pichi 14, Zanini 2, Cerutti 17, Brunetto, Ravera, Zavaglio 6, Cavallaro 2, Cacace 15, Nicoletti 7, Iannace 8, Mastrosimini 2, Valsetti 1. All. Prati, ass. all. Costa.
Arbitri: Giulio Bellettini e Alessio Arto (La Spezia).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.