Altre news

Problemi di ricezione sul digitale terrestre: Cna ligure a disposizione degli utenti

digitale terrestre

Liguria. I segnali LTE negli impianti di ricezione del Digitale Terrestre possono causare disturbi su tutti i canali televisivi. Questo accade perché tutti gli operatori di telefonia mobile sono all’opera per portare in Italia il sistema 4G. Per arrivarci si passa dall’LTE (Long Term Evolution), tecnologia pre-4G che consente di navigare indicativamente fino a 300 Megabyte/secondo circa, con grandi progressi nella connettività telefonica via palmare.

Senonché per questi servizi è stata sottratta al broadcasting televisivo la banda che gli addetti ai lavori definiscono brevemente “degli 800 MHz”. La coesistenza di servizi broadcast e cellulari in bande di frequenza adiacenti, con diverse aree di copertura e potenze emesse, potrebbe generare problemi alla ricezione dei segnali televisivi.

È quindi importante studiare a fondo questi problemi e individuare possibili tecniche di mitigazione. La Cna ligure, Confederazione Nazionale dell’Artigianato, in occasione del seminario di aggiornamento tecnico/professionale degli imprenditori antennisti che si è tenuto giovedì scorso, 4 ottobre, presso l’Auditorium dell’Istituto Nautico di Genova, facendosi interprete delle proteste dei cittadini che hanno più volte fatto notare i problemi di ricezione televisiva a Genova e in Liguria dopo l’avvento del “digitale terrestre”, si è messa a disposizione, con i propri antennisti, per far emergere i problemi e dare risposte tese alla loro risoluzione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.