Altre news

Inaugurato il nuovo Municipio, il Sindaco: “Questo è l’orgoglio di tutti i cittadini di Garlenda”

Garlenda. Inaugurazione, oggi, del nuovo palazzo comunale di Garlenda, nell’ambito del progetto della Borgata Nuova portato a termine nel comune dell’entroterra albenganese. Presenti, tra gli altri, il sindaco Giuliano Miele, il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, e il prefetto di Savona, Gerardina Basilicata e moltissimi sindaci della provincia di Savona.

Dopo la benedizione del parroco don Mauro Marchiano, si è svolta una visita all’interno del nuovo edificio che ospiterà il Comune di Garlenda. In programma anche una visita al Museo Multimediale Fiat 500.

“Questo è un momento che dà soddisfazione a chi ha lavorato tanto per realizzare quest’opera a servizio della comunità e la presenza, qui, di tanti sindaci e istituzioni sta a significare un premio all’impegno di questa comunità” dice il prefetto.

La piazza del nuovo borgo, che si pone come nuovo nucleo vitale cittadino, contenuta da un grande porticato, vede affacciarsi i negozi e il nuovo palazzo comunale. Prevista l’apertura di 15 attività commerciali o servizi (ufficio postale, bar, pasticceria, estetista, tabaccheria, poliambulatorio, farmacia, studi professionali, market alimentari, macelleria, ecc.), il tutto sviluppato intorno alla piazza centrale. Spettacoli, eventi culturali e momenti istituzionali, in futuro, potranno essere ospitati dalla nuova piazza – realizzata con pavimentazione in porfido e contornata da un percorso laterale porticato con volte a crociera – che fungerà da vera e propria agorà.

Ai piani superiori 18 alloggi, con terrazzi affacciati sulla piazza. Il nuovo palazzo comunale, in adiacenza agli altri fabbricati, è invece previsto su 5 livelli complessivi collegati ad un ascensore, con un piano interrato per depositi ed archivi, un piano terra con ingresso, un primo piano per gli uffici amministrativi, un secondo piano per ufficio di sindaco, segretario comunale ed Ufficio Tecnico, ed un terzo piano per la sala consiliare.

Garantiti anche i posti auto: nel piano interrato, oltre alle cantine per le abitazioni ed ai depositi per le attività commerciali, sono stati realizzati 24 box privati e 50 posti auto aperti a rotazione, cui si andranno aggiungere parcheggi a raso sul lato ovest ed adiacenti all’ingresso principale sul lato nord, verso la strada provinciale n° 6. Quattro gli accessi pedonali diretti alla piazza, anche tramite portici.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.