IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutto vero: Robert Kubica è tornato, il pilota polacco è al via del “Ronde Gomitolo di Lana” foto

Ora è ufficiale: Robert Kubica sarà al via del “Ronde Gomitolo di Lana” e tornerà quindi al volante di una macchina da rally in una competizione ufficiale. Le voci su un imminente rientro nelle ultime ore continuavano ad inseguirsi, ma mancava una conferma ufficiale, che stamattina però è arrivata. Tra le vetture in partenza alla gara che si disputa nel biellese ce n’è anche una con il nome di Kubica.

Dopo il terribile incidente del 6 febbraio 2011 al Ronde di Andora, nel quale rischiò di perdere l’uso di un braccio, il pilota oggi torna a guidare: un recupero che sa di miracoloso e del quale sono protagonisti anche i medici del Santa Corona che hanno curato Kubica. L’equipe del professor Igor Rossello che l’ha operato alla mano, ma anche quella del dottor Francesco Lanza del reparto di Traumatologia del nosocomio pietrrese dove il driver è stato a lungo ricoverato.

In un primo momento la presenza di Kubica alla “Ronde Gomitolo di Lana” era data quasi per certa, poi era circolata la voce che la sua auto non sarebbe stata preparata per tempo e che quindi il driver avesse rinviato il suo ritorno alle competizioni alla settimana prossima con il rally di San Martino di Castrozza.

Invece Kubica, ancora una volta, ha sorpreso tutti presentandosi al via del “Ronde Gomitolo di Lana”. La conferma che Kubica era pronto a tornare a guidare una macchina da rally c’era già stata a luglio quando era stato avvistato in Francia a bordo di una Ford Fiesta RS WRC. Il polacco aveva guidato per tutta la giornata sotto lo sguardo di Jari-Matti Latvala e Petter Solberg, piloti ufficiali della Ford.

“La formula uno? Resta il mio obiettivo per il 2014, ma ora è ancora troppo presto e non so nemmeno dove mi porterà il mio percorso. Dopo tanti mesi di ospedali e fisioterapia avevo voglia di vedere le prime curve e rivivere l’adrenalina della gara. Ora faccio questo rally poi quello a San Martino e poi si vedrà” sono state le prime parole pronunciate dal pilota ai microfoni di SkySport.

Robert Kubica sostituirà Andrea Prugnola, precedentemente iscritto alla gara biellese. Il campione di Formula 1 correrà in coppia con Giuliano Manfredi, a bordo della Subaru WRC del team “First Motorsport”. La corsa è in programma oggi e domani con 36 km di prove speciali e 220,19 km totali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.