Savona, sulle scuole “De Amicis” il nuovo impianto fotovoltaico: risparmio energetico e tutela ambientale

fotovoltaico

Savona. Sulla copertura della scuola materna ed elementare “E. De Amicis” è stato installato un impianto fotovoltaico da 19,44 kw, utilizzando pannelli prodotti dalla società Ferrania di Cairo Montenotte. Si è altresì provveduto alla riqualificazione energetica dell’impianto di illuminazione.

La scuola, specialmente a causa della mensa interna, della palestra (utilizzata da molte società sportive) e dell’illuminazione del giardino esterno, risultava uno degli edifici più energivori del Comune, con un consumo di circa 55.792 kw di energia elettrica.

Attraverso il bando regionale “Asse 2 energia”, il Comune, in data 13 ottobre 2009, ha presentato domanda di contributo e la Regione Liguria, in data 29 Luglio 2010, ha comunicato la sua concessione, pari al 70% in conto capitale.Il costo complessivo dell’intervento ammonta a circa 150 mila euro, di cui il 70% come contributo regionale ed il 30% con risorse del Comune (42 mila euro), ammortizzabili in sei anni.

I lavori relativi all’impianto di illuminazione hanno interessato tutti i corpi illuminanti, che sono stati forniti di dimmer (apparecchiatura che fa diminuire l’intensità della illuminazione dipendentemente dalla luce naturale esistente). Nella palestra sono stati applicati proiettori di nuova generazione (4 x 55 W) ad accensione immediata. I proiettori per il giardino sono stati sostituiti con lampade a led da 90 W.

Il risparmio energetico dell’impianto di illuminazione sarà di kwh 20.625, pari al 36,97%, mentre il risparmio energetico conseguito per tutto l’edificio sarà di kw anno 45.682, pari ad oltre l’81%. Pertanto, il fabbisogno energetico dell’edificio (55.792 kw) si abbatte, sino ad arrivare a soli 10.110 kw anno (senza l’utilizzo della mensa, sarebbe praticamente zero). Considerando un costo medio per kwh di euro 0,15, il risparmio conseguito dall’amministrazione sarà pari a circa sette mila euro l’anno.

“Al momento del nostro arrivo per il sopralluogo (14 settembre, ore 9,30), la potenza erogata dall’impianto era di 10.213 w. Al momento della fine della visita (ore 10,15), la potenza erogata era salita a 11.528 w (la giornata era, praticamente, estiva). L’energia prodotta in soli 40 giorni era segnalata in 4.148 kw” dice l’assessore ai lavori pubblici Francesco Lirosi. “E’ da precisare che vi sarà un abbattimento di ben 29.693 kg di CO2, con grande vantaggio per la situazione ambientale. Questo è il primo impianto fotovoltaico realizzato dall’amministrazione comunale. Sono in avvio i lavori per simile impianto presso le scuole Pertini Colombo”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.