Gastronomia e cultura: ecco gli appuntamenti del weekend, con l'incognita meteo - IVG.it
Economia

Gastronomia e cultura: ecco gli appuntamenti del weekend, con l’incognita meteo

Savona. Gastronomia e cultura. Questi gli ingredienti di questo ultimo weekend di settembre per gli appuntamenti nella Provincia di Savona: rimane l’incognita meteo che potrebbe condizionare gli eventi in programma nel territorio savonese, con previsioni che annunciano pioggia e vento. Oggi l’organizzazione “Alassio Donna”, in accordo con tutti i suoi collaboratori, ha infatti deciso di annullare la manifestazione “Alassio non solo estate…moda e musica in riva al mare”.

A farla da padrone, tra le principali manifestazioni, la tradizionale rassegna del “Fungo d’oro” a Bardineto: da questa mattina, alle ore 10.30, la mostra filatelica e antropologica “Antichi mezzi”, dalle ore 11 al via tutti gli stand espositivi; questa sera, alle ore 19.00, l’apertura delle cucine con intrattenimento musicale; infine per domani il gran finale con la premiazione.

Tra le manifestazioni enogastronomiche a Spotorno, in piazza della Vittoria, il lungomare e i giardini centrali ospitano la manifestazione Oktoberfest e Festival dei Produttori di Birra, questa sera dalle ore 19 e domenica 30 settembre a martedì 2 ottobre, dalle ore 11). Sempre a Spotorno, presso il campo sportivo in via Serra, proseguirà la Sagra del cinghiale. Ad Albenga, in frazione San Giorgio, scatta la Festa d’Autunno, una fiera di prodotti ortofrutticoli e una sagra gastronomica, che si concluderà domani sera. Ad Alassio, in piazza Partigiani, domani alle 9 e 30, si svolgerà il Raduno delle confraternite enogastronomiche europee.

Il fine settimana sarà inoltre caratterizzato dalle diverse iniziative previste nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio: protagonista la Pinacoteca civica di Savona, con le collezioni della Pinacoteca Civica e della Fondazione Museo di Arte Contemporanea Milena Milani in memoria di Carlo Cardazzo e la mostra “Nel segno di Capogrossi”, allestita nelle sale di Palazzo Gavotti dedicate alle esposizioni temporanee, oltre alla conferenza per l’insediamento romano di Legino e l’apertura gratuita del Museo del Santuario. Ad Albisola visite alla Villa Romana, mentre a Spotorno visita alla chiesa dell’Annunziata, a Varigotti visite alla Chiesa Medievale di San Lorenzo, a Loano una conferenza sul tema “costruire in Liguria nel segno di Galeazzo Alessi”.

Tra gli appuntamenti culturali: A Savona, in piazza delle Mancine, al via anche l’edizione 2012 del festival teatrale Shakespeare in Town, con una performance della compagnia Salamander ispirata alla commedia “Tutto è bene quel che finisce bene”, questo pomeriggio alle ore 16.30. Al Teatro Ambra di Albenga questa sera cerimonia di consegna del Premio Albingaunum allo scrittore e giornalista Massimo Gramellini: saranno premiati, come Esordiente dell’Anno, il genovese trapiantato a Parigi Filippo D’Angelo, per il romanzo La fine dell’altro mondo e, come Ingauno dell’Anno, Franco Gallea.

Domenica 30 settembre, al Molo 8.44 il terzo raduno di Fiat 500 d’epoca, mentre nel centro storico di Laigueglia, oggi e domani, si celebrano gli 80 anni della Fiat Balilla con Historical Laigueglia, un raduno di utilitarie costruite tra il 1930 e il 1950.

Tra le altre manifestazioni: sabato 6 e domenica 7 ottobre torna a Finale Ligure “Finale for Nepal”, manifestazione collegata ad un progetto di volontariato sportivo che si propone di raccogliere fondi per finanziare alcune iniziative benefiche avviate nel paese asiatico, quali il sostegno della scuola primaria e secondaria Dutch Mountain School, la chiodatura di itinerari di arrampicata sportiva in Nepal, la finalizzazione di una scuola per le donne dell’etnia Chepang, la più povera del Nepal, e altri progetti futuri in via sviluppo. La novità di questa edizione, la terza, è la Climbing Marathon, in programma domenica 7 ottobre, che andrà ad affiancarsi agli altri eventi, fra i quali, solo per citarne alcuni, il Boulder Contest, il Trail Running e la Bike Downhill.

Infine non mancheranno le escursioni guidate, anche se dipenderanno molto dalle condizioni meteo: nel Parco del Beigua, da Giovo Ligure a Sassello e da Boissano al Monte Carmo per riscoprire l’antica via del Ferro appena restaurata.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.