Da mezzo secolo la Verallia produce vetro a Dego: "Realtà importante per il territorio e che punta sui 'cervelli' locali" - IVG.it
Economia

Da mezzo secolo la Verallia produce vetro a Dego: “Realtà importante per il territorio e che punta sui ‘cervelli’ locali”

Dego. Mezzo secolo dedicato alla produzione del vetro nello stabilimento di Dego della Verallia di proprietà della Saint Gobain, nato nel 1962. L’azienda, questa mattina, ha voluto festeggiare la ricorrenza inaugurando un murales in piazza Emilio Botta e poi con la conferenza “VeralliaLab – Ieri, oggi, domani. Alle spalle 50 anni di vetro nello stabilimento di Dego. E il futuro davanti”.

Quello di Dego è uno stabilimento che, nonostante il difficile periodo per l’economia, sta dimostrando di essere una realtà solida: “Io credo che questa azienda abbia la forza per avere un futuro brillante davanti a sè, ma penso che sia interesse e responsabilità di tutti a livello locale di creare le condizioni affinché questo successo abbia maggiori probabilità di realizzarsi. Siamo in una situazione in cui l’economia generale non è facile e quindi penso sia il momento in cui tutti quanti debbano mettere sul terreno tutto quello che possono per creare le condizioni per fare fronte ad una situazione che in futuro rischia di poter diventare difficile” ha spiegato Giuseppe Pastorino amministratore delegato Verallia Italia.

“Negli stabilimenti di Dego e Carcare vengono prodotti un numero di bottiglie molto importante: parliamo di milioni di pezzi al giorno che rappresentano circa il 10 % di tutte le bottiglie ed i vasi per alimenti che vengono riempiti in Italia. Questo dimostra che l’industria del vetro in Valbormida è una realtà importante ed è per questo che credo si debba collaborare tutti insieme perché questo polo vetrario di eccellenza continui a svilupparsi positivamente” ha precisato l’ad dell’azienda.

Un’azienda che punta molto anche sui “cervelli” dei giovani savonesi: “Lavoriamo perché i giovani locali, se sono bravi, abbiano la possibilità di conoscere questa azienda magari di formarsi qui per poi decidere se continuare a stare con noi. Abbiamo la fortuna di fare parte di una grande gruppo multinazionale e quindi per un giovane cominciare a lavorare qui può avere anche delle prospettive molto importanti anche in termini di sviluppi futuri della sua carriera e prospettive di vita. Un’azienda globale, ma con una gestione locale e con la volontà di continuare ad essere molto forte nel locale” ha concluso Pastorino.

“Una giornata meravigliosa oggi che ha visto la presenza di numerose autorità. Questo è dovuto proprio alla Verraglia che in questi anni è stato un po’ il perno del nostro paese, ma non solo visto che qui ci sono operai che vengono anche da fuori dalla Provincia. C’è un indotto molto forte e ci auguriamo e faremo il possibile affiché le cose continuino ad andare in questo verso. Un ringraziamento particolare va a tutta la maestranza che hanno fatto in modo che questa azienda si svilluppasse così” ha commentato il sindaco di Dego Fiorino Zappa.

“Questa è una realtà importantissima, storica e caratteristica anche per il tipo di produzione ed una delle migliori realtà della provincia. Grazie ad imprese di questo tipo, solide nei loro mercati e preparate, l’attività industriale continua” ha commentato Luciano Pasquale direttore dell’Unione Industriali di Savona.

“E’ chiaro che c’è meno attenzione verso chi va bene rispetto a chi va male. Per certi versi è giusto che sia così, ma per altri no: dobbiamo cercare di migliorare la capacità di rendere possibile uno sviluppo delle aziende che funzionano bene. Sono una risorsa straordinaria in termini di competenze, di valore economico e in termini di acquisti. In definitiva è un modo per avere le condizioni minime indispensabili per poter affrontare il futuro sapendo che abbiamo dei punti di forza su cui poter contare” ha concluso Pasquale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.