Canavese commissario del porto di Savona: "Miazza buona scelta, spero iter veloce" - IVG.it
Economia

Canavese commissario del porto di Savona: “Miazza buona scelta, spero iter veloce”

Rino Canavese

Savona. Con la conclusione ufficiale del suo mandato da presidente dell’Autorità portuale savonese da oggi Cristoforo Canavese è commissario del porto, dando seguito al decreto ministeriale in attesa della nomina del prossimo numero uno dell’Authority. Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando ha già inviato al ministero la terna di nomi indicati da Comuni, Camera di Commercio e Provincia per la prossima presidenza: in lizza Gian Luigi Miazza, Alberto Fulcini e Luca Pesce, con l’amministratore delegato di Italiana Coke in pole position rispetto agli altri due. Entro un mese dovrebbe completarsi l’iter di nomina con la decisione del ministro Passera sentite le commissioni parlamentari.

“Mi auguro che si rispettino i tempi e che il nuovo presidente possa insediarsi prima possibile” dice il neo commissario Canavese. “Basta vedere la gestione dell’operazione Funivie a Savona per capire la capacità di Miazza, che ha maturato esperienze e professionalità adatte alla gestione del porto e del suo potenziale di crescita. E’ stata una buona scelta del territorio savonese”.

E se il commissario Canavese al suo prossimo futuro non ci ha ancora pensato (sicura una pausa da incarichi pubblici) per ora afferma: “Proseguirò il mio lavoro fino alla fine, come è giusto che sia e sarò a disposizione del prossimo presidente. Sono giornate frenetiche, anche se le cose procedono bene (con riferimento alla piattaforma Maersk), stiamo definendo i dettagli sui meccanismi di finanziamento e siamo sulla strada giusta per la realizzazione dell’opera” conclude Canavese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.