Albissola, i consiglieri di “Nuova Rotta”: “Debito fuori bilancio e mancata realizzazione di nuovi locali”

comune albissola

Albissola M. “Sono mesi che i cittadini che hanno acquistato o prenotato i nuovi loculi in costruzione, attendono di poter spostare i propri defunti dalle celle provvisorie ai nuovi loculi, il progetto esecutivo è stato approvato con delibera di giunta il 26 luglio 2011, il nostro gruppo nel corso di questi mesi ha più volte sollecitato l’amministrazione nel portare a termine dette opere, ricevendo in risposta che entro breve i nuovi loculi sarebbero stati consegnati, siamo arrivati al Consiglio di fine luglio e rimanendo in stallo la situazione abbiamo nuovamente posto la questione e ricevuto nuovamente rassicurazione che il relativo collaudo era praticamente in fase di definizione; un paio di settimane fa l’ufficio competente ci aveva rassicurato verbalmente che avrebbe provveduto a far completare i lavori di rifinitura e ad ordinare i relativi marmi e quindi si sarebbe proceduto rapidamente alla consegna dei loculi”. La denuncia arriva dai consiglieri comunali di opposizione ad Albissola Marina Luigi Silvestro Furio Chiarbonello, del gruppo “Nuova Rotta”.

“Non riuscivamo a capire le motivazioni concrete di tali ritardi nella consegna dei nuovi loculi in gran parte già acquistati dai cittadini e praticamente ultimati tranne poche rifiniture, in questo caso oltretutto, il Comune non poteva neanche nascondersi dietro la solita scusa della mancanza di risorse perché con la realizzazione dell’intervento l’ente comunale incassa dai cittadini, a seguito della vendita di tali loculi, al netto delle spese di realizzazione oltre 33 mila euro”.

“Invece in occasione della convocazione del Consiglio comunale di giovedì 27 settembre, scopriamo che nell’ordine del giorno vi è un punto che riguarda la Verifica degli Equilibri di Bilancio e Riconoscimento di debiti Fuori Bilancio e conseguente approvazione relativa Variazione di bilancio. Praticamente in Comune hanno tardivamente scoperto l’esistenza di un debito fuori bilancio per un importo complessivo di euro 244 mila euro, derivante dai lavori di realizzazione dei loculi presso il cimitero Brogia: si è scoperto che vi è un’obbligazione verso terzi per il pagamento di detta determinata somma di danaro che grava sull’ente assunta in violazione delle norme contabili che regolano i procedimenti di spesa degli Enti Locali, e che quindi il Consiglio comunale deve sanare con apposita deliberazione che potrà essere poi valutata nella sua legittimità dalla Corte dei Conti” spiegano Luigi Silvestro Furio Chiarbonello.

Nuova Rotta ha chiesto spiegazioni sulle cause che hanno portato al riconoscimento di un debito fuori bilancio così rilevante per la realizzazione di opere già approvate da almeno un anno: “Abbiamo inoltre chiesto formale impegno alla giunta e al sindaco a fornire tempi certi per l’ ultimazione e la consegna di detti nuovi loculi”.

“Per quanto attiene il debito fuori bilancio abbiamo inoltre chiesto al sindaco di predisporre soluzioni e nuovi controlli sui procedimenti per evitare il ripetersi di tali violazioni delle norme che disciplinano i procedimenti di spesa del Comune e relativo bilancio” concludono i consiglieri di Nuova Rotta.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.