Savona, il sindaco Berruti: "Di Tullio è la persona giusta, al via variante del Puc" - IVG.it
Politica

Savona, il sindaco Berruti: “Di Tullio è la persona giusta, al via variante del Puc”

Federico Berruti

Savona. “Ringrazio per l’ottimo lavoro svolto nell’amministrazione comunale Paolo Gaggero, dirigente di valore che resterà una risorsa per il centro sinistra e la città di Savona, così come credo che con Livio Di Tullio nuovo vice sindaco e assessore all’urbanistica si potrà operare al meglio, portando avanti il programma del Puc”. Così il sindaco di Savona Federico Berruti spiega il cambio nella giunta comunale savonese.

“Di Tullio è la scelta giusta, ora avvieremo i percorsi politico-formali per la sua nomina e sono convinto che tutta la maggioranza approverà questa decisione. Oggi abbiamo iniziato gli incontri ed i colloqui con le forze politiche e valuterò tutte le indicazioni e le argomentazioni politiche, sia nei contenuti che nel metodo. E’ chiaro che ogni cambiamento crea scompiglio, tuttavia passate le prime ore ci sarà una piena convergenza, anche sulla base dei progetti che attendono la nostra città per questo mandato amministrativo” aggiunge il primo cittadino savonese.

“Da settembre saranno 24 mesi chiave per il futuro urbanistico di Savona e stiamo lavorando ad una variante complessiva del piano per la città, con minor impatto dei volumi ed una maggiore tutela per l’ambiente, oltre alla creazione di condizioni di sviluppo e lavoro, penso al porto così come al turismo o servizi alla persona” spiega ancora Berruti, penso a Piazza del Popolo ed Orti Folconi, il quartiere di Legino, il fronte mare a ponente e levante con Miramare, senza contare l’Aurelia Bis ed il ponte a Villapiana. Per Miramare, inoltre, che dovrà avere uno svincolo funzionale per la stessa Aurelia Bis, speriamo con il futuro presidente dell’Autorità Portuale di definire un cambio nel piano regolatore portuale” conclude il sindaco di Savona.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.