Savona, arrestato il rapinatore della SMS Generale che minacciò il cassiere con un coltello - IVG.it
Cronaca

Savona, arrestato il rapinatore della SMS Generale che minacciò il cassiere con un coltello

SMS Generale Savona

Savona. E’ stato individuato il rapinatore che lo scorso 4 agosto ha rapinato l’SMS Generale di Savona, puntando un coltello alla gola del cassiera. Si tratta di un cittadino albanese, per il quale la polizia sta svolgendo le pratiche di arresto.

Il bandito era entrato nei locali di via San Lorenzo e, chiedendo birra e focaccia, si era messo ad un tavolo osservando le mosse della barista. Quando quest’ultima se ne era andata, lasciando il posto al cassiere, un uomo di 76 anni, il rapinatore era entrato in azione: aveva assalito l’anziano puntandogli una lama alla gola e si era fatto consegnare l’incasso della giornata. Quindi, con circa 1400 euro si era dileguato a piedi.

Ancor prima, nella stessa giornata, l’albanese si era presentato alla SMS dicendo di aver dimenticato il portafoglio a casa e di aver bisogno di qualche soldo per ricaricare il telefonino. Segno che stava studiando l’ambiente prima di mettere a segno il colpo o comunque attendeva il momento più opportuno per agire.

Cruciali le testimonianze raccolte dagli agenti per identificare il responsabili che, fermandosi a lungo nella società di mutuo soccorso, aveva dato tempo ai presenti di memorizzarne le fattezze.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.