Musica d’autore a Laigueglia, Chiara Ragnini: "Occasione d'oro per gli artisti emergenti" - IVG.it

Musica d’autore a Laigueglia, Chiara Ragnini: “Occasione d’oro per gli artisti emergenti”

Chiara Ragnini, cantante

Laigueglia. L’armonia degli strumenti ed il potere evocativo della parola sono protagonisti di “Queste piazze davanti al mare”, la rassegna musicale giunta alla sua sesta edizione nel borgo di Laigueglia. Sottolinea il direttore artistico Massimo Schiavon: “Mischiamo musica e parole per valorizzare al meglio la canzone d’autore. Accogliamo il Club Tenco, il Premio Bindi e altre realtà che ci permettono così di diventare un contenitore. Una scelta che viene apprezzata”.

“La parola in musica, quella cantata sul palco, che anima la rassegna musicale vera e propria, si impegna ad esplorare, su altri versanti rispetto al consueto, il sapore ancestrale della canzone d’autore, aprendo a progetti particolari che rivelano, spesso sottotraccia, un denominatore comune legato a queste coste dove, oggettivamente, la canzone italiana ha saputo sedimentare una tradizione quasi esclusiva, tra Francia e Mediterraneo” aggiunge Schiavon.

Un sottile “fil rouge” lega i nomi di Francesco Baccini e il suo progetto speciale in cui presta la sua voce e personalità artistica alle canzoni di Luigi Tenco e passa per la vena da chansonnier mediata da venature rock e post punk del repertorio di Enrico Ruggeri; un filo cui si lega l´appuntamento estivo del Club Tenco, con la sua proposta de “Il Tenco ascolta”, anticipato dalla presenza di Paolo Jannacci, che in qualità di ospite d’onore presenterà il libro “Aspettando il semaforo” che lo vede impegnato come biografo del padre-maestro Enzo.

Il tutto con il consueto spazio dedicato ai protagonisti, per le edizioni 2012, dei concorsi Premio Bindi e “L´Artista che non c´era” cui si aggiunge, da quest´anno, il gemellaggio con la ventennale e prestigiosa rassegna “Musica nel castello” organizzata dal Comune di Dolceacqua. Per il terzo anno, viene assegnato il premio “Questi passi…” rivolto ai soggetti che abbiano favorito lo sviluppo culturale della forma canzone o più in generale della cultura popolare sul territorio. Il riconoscimento per il 2012 andrà ad Antonio Ricci, per la sua personalità poliedrica e schiva pervasa da una ironia pungente, ma mai sopra le righe. Questa la motivazione: “Per aver contribuito in maniera deteminante alla diffusione della cultura popolare sul territorio con la propria opera, che lo vede da tempo protagonista mediatico indiscusso della comunicazione satirica d’autore”.

La giovane cantautrice ligure Chiara Ragnini ha presentato in uno show-case in piazza Cavour il suo cd “Il giardino di rose”. “Questa è un’occasione d’oro per artisti come me che non hanno i riflettori dei grandi media puntati su di loro – commenta – Per me è quindi un grande piacere e onore essere qui; mi auguro di poter tornare in altre occasioni. Il legame con la mia regione è meraviglioso. Sono genovese, adottata da quasi tre anni dalla provincia di Imperia. Mare e monti mi accompagnano sempre ed il paesaggio si riflette in quello che scrivo”.

Laureata in Informatica all’Università di Genova, la cantautrice sottolinea: “Sono un caso atipico. Ci si aspetta sempre il classico smanettone alla facoltà di Informatica, magari uomo. Ma porto la bandiera delle informatiche donne che sono capaci e in gamba”.

Questo pomeriggio, venerdì 24 agosto, si terranno alle 17,45 due mini concerti acustici con Davide Geddo e il gruppo A Brigà. In serata, invece, l’appuntamento con Paolo Jannacci. Raffinato musicista, autore, compositore, arrangiatore nonchè noto personaggio televisivo, presenterà il libro biografia dedicato al padre. Sul palco spazio alle proposte del Club Tenco con Roberta Barabino, Ugo Cattabiani e i gruppi Flexus e Monjoie. Domani, sabato, il concerto di Enrico Ruggeri e la sua band al completo. Ad aprire sarà Fabrizio Casalino. Prima dell’inizio del concerto di Ruggeri, verrà consegnato il premio “Questi passi…” ad Antonio Ricci.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.