IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, concerto di Ron: raccolti 3.980 euro per l’asilo di Quistello foto

Loano. La serata di Ferragosto con il concerto di Ron a Loano ha raccolto 3.980 euro per coprire parte delle spese per la ristrutturazione dell’asilo nido del Comune di Quistello, distrutto dal terremoto.

“E’ stato un grande successo il concerto di ieri sera – dicono il sindaco di Loano, Luigi Pignocca, e il presidente della Fondazione  Stella-Grossi, Stefano Ferrari – Il pubblico, che numeroso ha accolto Ron, ha aderito alla serata di solidarietà con generosità. I fondi che sono stati raccolti durante il concerto, insieme agli importi già stanziati dal Comune di Loano e dalla Fondazione, si uniranno a quelli che nei prossimi mesi saranno raccolti dalle associazioni loanesi, che hanno aderito al progetto Loano aiuta Quistello. L’obiettivo è quello di contribuire al sostegno dei costi per la messa in sicurezza dell’asilo nido di Quistello danneggiato dal terremoto dello scorso maggio”

Il Comune di Loano ha rinunciato allo spettacolo pirotecnico di ferragosto e ha devoluto 13 mila euro al progetto, cosi’ come la Fondazione ha gia’ deliberato di destinare all’iniziativa 10 mila euro.

Hanno aderito alla raccolta fondi per il progetto Loano aiuta Quistello: l’Ascom, l’Associazione Vecchia Loano, l’Associazione Albergatori Loanesi, la Pro Loco, il Sindacato Bagni Marini di Loano, la sezione loanese della Croce Rossa Italiana, il Lions Club Loano Doria, l’ Unitre di Loano, Associazione musicale S.M. Immacolata, e la Fidapa. La Fondazione S. Stella-L. Grossi sarà il collettore unico della raccolta fondi pro Quistello (foto del concerto di Luigi Cerati).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.