Varazze, cantieri ex Baglietto: entro agosto il rogito per il subentro di Azimut - IVG.it
Economia

Varazze, cantieri ex Baglietto: entro agosto il rogito per il subentro di Azimut

Varazze. Entro agosto sarà formalizzato il passaggio formale dei cantieri navali di Varazze al gruppo Azimut-Benetti di Paolo Vitelli, proprietario del porto turistico e concessionario della darsena degli stessi cantieri ex Baglietto. E’ quanto emerso dall’incontro svoltosi oggi in Regione tra l’assessore regionale allo sviluppo economico Renzo Guccinelli, Paolo Vitelli, il liquidatore Federico Galantini, gli enti locali e le organizzazioni sindacali per fare il punto sullo stato di avanzamento della trattativa sull’acquisizione del cantiere che consentirà di anche la riassunzione di tutti i dipendenti fino ad oggi in cassa integrazione.

“Si è trattato di un incontro molto positivo – ha detto l’assessore regionale allo sviluppo economico, Renzo Guccinelli – anche perché tutti i lavoratori saranno rilevati dalla nuova proprietà, come del resto è stato previsto nell’accordo di giugno siglato con la Regione”.

Nel corso della riunione odierna si è iniziato anche a far chiarezza sugli atti successivi al passaggio di consegne, riguardanti i progetti di ristrutturazione dell’area e sugli interventi che Azimut dovrà fare per ristrutturare il sito. “Una riunione necessaria e che ci era stata richiesta dai sindacati – ha continuato Guccinelli – che verrà riconvocata anche la prossima settimana per seguire tutti i progetti tecnici e sottoporre a verifica gli impegni sottoscritti”.

Così il liquidatore Federico Galantini: “Oggi si è verificato lo stato d’avanzamento della trattativa fra noi e Azimut. Siamo alla fase finale. Ci stiamo scambiando i contratti definitivi della cessione d’azienda. Alla fine di agosto arriveremo al passagio definitivo al gruppo Vitelli. Siamo in fase avanzata anche per la cessione dei cantieri di Pisa e allora concluderemo globalmente la vicenda dei cantieri Baglietto”.

“I lavoratori attendono da mesi che questa trattativa si concretizzi – ha commentato il segretario provinciale Fiom Cgil, Alberto Lazzari – Oggi il tavolo fornisce notizie positive. Azimut ci ha comunicato ufficialmente il trasferimento d’azienda. Abbiamo attivato la procedura sindacale sul passaggio diretto dei lavorati da un’azienda all’altra. Siamo moderatamente ottimisti; ci preoccupano solo i tempi tecnici. Comunque Vitelli ha ribadito la disponibilità di effettuare il rogito entro agosto. Oggi si è registrata la massima consonanza di intenti per portare a termine la trattativa”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.