Cronaca

Uno si taglia le vene, l’altro minaccia di buttarsi dalla finestra: due tentati suicidi ad Altare e Cairo

118

Valbormida. Due tentati suicidi questa mattina in Valbormida che, fortunatamente, in entrambi i casi non si sono concretizzati. Il primo si è verificato ad Altare dove un sessantenne, che soffre già da tempo di problemi di natura depressiva, ha tentato di tagliarsi le vene. Grazie all’intervento dell’equipe del 118 e dei carabinieri l’uomo è stato salvato e trasportato al pronto soccorso di Savona per le cure del caso, ma le sue condizioni non sono gravi. Resta in osservazione.

Il secondo tentativo di suicidio si è registrato invece a San Giuseppe di Cairo dove un uomo minacciava di gettarsi dalla finestra. Prima che potesse lasciarsi cadere nel vuoto però è stato ancora una volta provvidenziale l’intervento dei militari e dei medici del 118 che lo hanno convinto a desistere. L’uomo una volta raggiunto dai soccorritori è stato trasportato in via precauzionale in ospedale. Si tratta anche in questo caso di un 60enne che soffre da tempo di depressione: l’uomo vive da solo con la badante.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.