Pellegrinaggio in Val Bormida al Santuario di Nostra Signora del Todocco - IVG.it
Altre news

Pellegrinaggio in Val Bormida al Santuario di Nostra Signora del Todocco

Dego

Dego. Domenica 15 luglio dai diversi paesi delle Valli Bormida di Spigno e di Cortemilia, a piedi, in bicicletta e con le auto insieme agli alpini, si raggiungerà il Santuario Nostra Signora del Todocco, dove alle ore 11 sarà celebrata la messa in ricordo dei caduti e dispersi di tutte le guerre.

Quest’anno i percorsi per il Santuario si arricchiscono di punti di partenza diversificati. Infatti, oltre ai tradizionali paesi di fondovalle come Dego, Piana Crixia, Merana, Cortemilia o di crinale come Serole e Roccaverano si aggiungono San Varezzo e il punto delle quattro Province sulla Langa.

Il ristoro di San Varezzo di Santa Giulia diventa anche punto di partenza per gli escursionisti che alle 7,45 partiranno per il Santuario, e per Piana Crixia si parte dal bivio Lodisio-Gorra.

Sulla Langa al nuovo cippo delle quattro Province appuntamento alle ore 9 dove sarà organizzato un punto ristoro per tutti camminatori, ciclisti e automobilisti che saliranno al Santuario.

Il cippo delle quattro Province è situato sulla strada che collega Serole con Pezzolo Valle Uzzone facilmente raggiungibile con le strade provinciali da Spigno Monferrato, Merana, Roccaverano e Cortemilia.

Al Santuario di Nostra Signora del Todocco, si incontreranno le sezioni Alpini di Savona, Acqui, Asti e Mondovì.

I pellegrini si ritroveranno tutti insieme nella piazza per l’alzabandiera e onore ai caduti, la messa e poi pranzo al sacco, o al ristorante, per una giornata in compagnia degli alpini con gli immancabili cori delle penne nere.

Per informazioni è possibile contattare la sezione savonese al 3479060925.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.