Palio Storico dei Rioni di Albenga, entrano nel vivo i giochi: Santa Maria al comando dopo la prima serata - IVG.it

Palio Storico dei Rioni di Albenga, entrano nel vivo i giochi: Santa Maria al comando dopo la prima serata

Albenga - palio dei rioni 2012

Albenga. Entra nel vivo il Palio Storico dei Rioni di Albenga con i giochi che stabiliranno quale rione avrà la meglio sugli altri.

Nella serata di ieri, nella quale, secondo gli organizzatori, si sono registrati oltre seimila ingressi, cui vanno ad aggiungersi i residenti, il personale delle cantine, nonché i figuranti, per un totale che sfiora le diecimila presenze, hanno preso il via, su ordine del podestà (il sindaco di Albenga Rosy Guarnieri) gli attesi giochi, che come ogni anno hanno visto sfidarsi i rioni di Sant’Eulalia, Santa Maria, San Siro e San Giovanni per la conquista dell’ambito Palio, riconsegnato al podestà dal vincitore uscente San Siro.

La contesa, che aveva come giudice di gara il vice sindaco di Albenga Mauro Vannucci, è iniziata in piazza San Francesco, con la gara del Tiro con la Fionda; quindi, la sfida del gioco della “Petteia” in piazza del Popolo, seguita dal Tiro con l’Arco in piazza San Domenico e dal Tiro alla Fune in piazza San Michele. Dulcis in fundo, terminati i giochi, la sfilata delle quattro bellissime che ambiscono ad aggiudicarsi il titolo di “Pulcherrima Puella” per il 2012, ed infine il suggestivo combattimento medievale organizzato dall’associazione La Duecentesca.

Conclusa la prima giornata di competizione, la classifica provvisoria vede primeggiare Santa Maria (19 punti), seguito da San Giovanni e San Siro (entrambi a 15 punti) e Sant’Eulalia in ultima posizione (13 punti).

Questo il programma della manifestazione per la giornata di oggi, sabato 21 luglio. Alle ore 17, nell’auditorium San Carlo, la conferenza organizzata da Italia Medievale di Jacopo Mordenti su “Liguri in Terrasanta: la prospettiva del Templare di Tiro”. Alle ore 19, inizio della manifestazione con banchi didattici, guardie alle porte, ronde. Alle ore 20, Tiro alla Fune in piazza Rossi; ore 21 Tiro con l’Arco in piazza San Domenico; ore 22 Petteia in piazza del Popolo; ore 23 Tiro con la Fionda in piazza San Michele. A seguire, sempre in piazza San Michele, alle ore 23,30 la seconda selezione del concorso Pulcherrima Puella.

Domani, Domenica 22 luglio alle ore 19, la giornata finale: partendo da piazza San Michele, si rinnova il corteo per le vie del borgo, con itinerario a ritroso; al termine, dinnanzi al municipio, cerimonia di consegna delle insegne imperiali al podestà da parte del vicario che, affiancato dal suo seguito lascia la città di Albenga per raggiungere Federico II in Cremona e prepararsi a partire per la crociata in Terra Santa, ripercorrendo la strada dal municipio al museo della curia. Dalle ore 20,30 inizio dei giochi del Palio come per le altre sere, alla fine dei quali, alle 23,30, ci sarà lo spettacolo degli sbandieratori e l’elezione della Pulcherrima Puella. Infine, la dichiarazione del Rione vincitore del Palio, con la chiusura della manifestazione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.