Crescono gli accessi al pronto soccorso del Santa Corona, il direttore Cataldi: “Riorganizzare sistema e servizi”

Pronto soccorso Santa Corona

Pietra L. Nonostante l’assenza dei codici bianchi rispetto allo scorso anno il trend di accessi al pronto soccorso dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure è in costante aumento. Lo spiega il direttore Walter Cataldi, che ha preso parte questa mattina alla firma della convenzione con gli stabilimenti balneari per dirottare bagnanti e turisti con patologie non gravi presso la struttura di Pietra Medica, ovvero i medici di famiglia riuniti in una struttura ambulatoriale.

“Non solo un aumento degli accessi, ma un aumento che riguarda i traumi, non solo quelli gravi, ma anche quelli minori: molti pazienti sono attratti dal Trauma Center, nonostante si tratti di traumatologie generali che non vengono direttamente trattate nella struttura sanitaria e che magari potrebbero essere curate altrove. Nell’ultimo mese i medici del pronto soccorso pietrese hanno raddoppiato i turni, praticamente a costo zero, e questo dimostra la difficoltà operativa e la necessità di sfoltire gli accessi”.

“Per questo, anche le sinergie con gli ambulatori e le strutture sanitarie diventano sempre più fondamentali, in particolare con la carenza di risorse nel comparto sanitario, serve organizzazione e riorganizzazione dei servizi e di certe modalità di assistenza” conclude Cataldi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.