Politica

Borghetto-Predosa, Rozzi e altri sindaci contrari: “Opera che produrrà grave danno sull’ambiente delle Vallate”

Albenga predosa

Giustenice. Bretella autostradale Borghetto-Carcare-Predosa: il sindaco di Giustenice Ivano Rozzi traccia un bilancio dell’incontro che si è tenuto due giorni fa con i primi cittadini e amministratori dei Comuni interessati dall’opera. “Specificatamente della tratta di ponente, dopo aver ascoltato le varie posizioni degli intervenuti e l’aver preso atto che sembrerebbero state redatte ipotesi progettuali del percorso senza nessun confronto con i Comuni interessati sono emerse numerose perplessità”.

“In primis il concreto rischio che la realizzazione della predetta opera produca un grave danno sull’ambiente delle vallate dello Scarincio, Maremola e Pora, con le conseguenti ricadute negative. Tale preoccupazione è stata espressa in maniera chiara ed inequivocabile dai Sindaci dei Comuni interessati dal passaggio del corridoio ‘F’ della bretella” osserva Rozzi.

“I Sindaci di Giustenice, Calice Ligure, Rialto e Orco Feglino hanno poi ribadito quanto già espresso in sede di presentazione dell’opera circa tre mesi fa, e cioè la contrarietà ad un’opera ritenuta ulteriormente devastante per territori già fragili. Unanimemente si è convenuto sulla necessità di approfondire la conoscenza sul tracciato, tutt’oggi ancora sconosciuto ai Comuni. Sono stato invitato a sollecitare gli Enti competenti per la progettazione, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti – Regione Liguria – Provincia di Savona e Insediamenti Produttivi Savonesi S.c.a.p., ad un incontro partecipato da tutti i Sindaci interessati alla tratta in questione, al fine di una presentazione esaustiva e trasparente dell’ipotesi progettuale in itinere” precisa il sindaco di Giustenice.

“Abbiamo anche deciso di rimandare al momento qualunque trattazione singola di ogni Comune. Ringrazio i colleghi che hanno aderito e partecipato all’incontro per discutere sulla questione della quale molto se ne parla sui media ma di cui poco ancora si conosce” conclude Rozzi. All’incontro hanno partecipato i sindaci di: Calice Ligure, Loano, Magliolo, Orco Feglino, Rialto, Tovo S. Giacomo e Giustenice.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.