IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ampliamento Boscaccio, “lavori entro settembre”: convocata la conferenza dei servizi per l’ultimo sì al progetto

Vado Ligure. “I lavori dovrebbero partire per il mese di settembre”. L’annuncio del presidente di EcoSavona Manlio Pacitti dopo la convocazione per giovedì 9 agosto, alle ore 10:00, presso la Provincia di Savona per la conferenza dei servizi deliberante sul progetto di ampliamento della discarica del Boscaccio a Vado Ligure, che giunge, quindi, come iter amministrativo, al suo atto conclusivo.

In seguito, compiuti gli ultimi adempimenti burocratici, è prevista l’autorizzazione finale per l’intervento. Per il mese di settembre, quindi, dovrebbero iniziare i lavori propedeutici all’allestimento del cantiere. “E’ un ultimo passaggio, finalmente decisivo per il via libera all’opera di ampliamento” aggiunge Pacitti.

Il progetto di ampliamento garantirà una prospettiva di circa 8-9 anni per lo smaltimento dei rifiuti alla provincia di Savona, grazie ad un investimento di 30 milioni di euro che consentirà di aumentare la capacità ricettiva della discarica di circa 1,7 milioni di metri cubi, portando anche un risparmio per l’utenza sulla tassa dei rifiuti. Nell’ambito dell’intervento sono stati concordati anche i lavori di ripristino di uno dei versanti collinari della discarica vadese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.