IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Palazzo Oddo: quarta edizione per “Note di Notte nei Musei”

Più informazioni su

Albenga. “Note di Notte nei Musei” giunge quest’anno alla quarta edizione. L’appuntamento che coniuga le grandi opere d’Arte con la Musica è diventato ormai una consuetudine che la Fondazione Gian Maria Oddi offre alla cittadinanza ed ai turisti, che hanno sempre accolto numerosissimi e con entusiasmo l’iniziativa.

Alcune novità, anche sulla scorta di quanto segnalato dai partecipanti alle scorse edizioni, sono previste per il 2012: l’aggiunta di una nuova ‘location’ (la bellissima ex Chiesa di S. Lorenzo in Piazza Rossi), l’inserimento, da quest’anno, della manifestazione nell’ambito di ‘Musica nei Castelli’, realizzando una sinergia che renderà ancora più vicino il centro storico di Albenga ad altre, prestigiose iniziative musicali, e le modalità d’ingresso per il quale è previsto un biglietto (con il preciso intento di far meglio godere agli intervenuti gli spettacoli e di ampliare l’offerta musicale, quest’anno particolarmente ricca e variegata).

La serata si snoderà attraverso il centro storico, con inizio, come di consueto, alla base della Torre dell’Orologio alle 21 con i Saxophobia Quartet in replica in chiusura, alle 23:55. Successivamente, con 15 minuti di intervallo per gli spostamenti, inizieranno le esibizioni degli Artisti, con durata di 20 minuti ciascuna.

Due gli itinerari consigliati per poter assistere a tutti gli spettacoli. Torre dell’Orologio – Piazza san Michele – dalle 21 alle 21:20 (Saxophobia Quartet); Museo Navale Romano – Piazza san Michele – dalle 21:35 alle 21:55 (Fabio Rinaudo e Claudio De Angeli in ‘Piper’s Night – Racconti di Cornamuse ); Palazzo Scotto-Niccolari – via Medaglie d’Oro – dalle 22:10 alle 22:30 (Elisabetta Isola e Gianpiero Lo Bello ‘Phronesis Project’); Ex Chiesa di S. Lorenzo – Piazza Rossi – dalle 22:45 alle 23:05 (Giovanni Lanzini – chitarra – e Fabio Montomoli – clarinetto – in ‘Cançao do Amor’); Palazzo Oddo – Via Roma – sala del ‘Piatto Blu’ dalle 23:20 alle 23:40 (Marco Galvagno – chitarra).

Oppure: Torre dell’Orologio- Piazza san Michele – dalle 21 alle 21:20 (Saxophobia Quartet); Ex Chiesa di S. Lorenzo – Piazza Rossi – dalle 21:35 alle 21:55 (Giovanni Lanzini – clarinetto – e Fabio Montomoli – chitarra – in ‘Cançao do Amor’); Museo Navale Romano – Piazza san Michele – dalle 22:10 alle 22:30 (Fabio Rinaudo e Claudio De Angeli in ‘Piper’s Night’ – Racconti di Cornamuse); Palazzo Oddo – Via Roma – sala del ‘Piatto Blu’ dalle 22:45 alle 23:05 (Marco Galvagno – chitarra); Palazzo Scotto-Niccolari – via Medaglie d’Oro – dalle 23:20 alle 23:40 (Elisabetta Isola e Gianpiero Lo Bello ‘Phronesis Project’);

Gran finale con ‘Saxophobia Quartet’ di nuovo alla Torre dell’Orologio in Piazza san Michele alle 23:55 e sino alle 24:15.

L’ingresso è fissato in 5 euro e garantirà l’accesso a tutti gli spettacoli ed a tutti i Musei del circuito. Naturalmente, chiunque sia in possesso del biglietto sarà libero di scegliere la combinazione che preferisce o di vedere lo stesso artista più volte. Su richiesta, nei locali di Palazzo Oddo, sarà inoltre disponibile un servizio di baby-sitting.

“Dopo quattro intensi giorni di Palio dei Rioni, ci auguriamo che il Centro Storico possa nuovamente ospitare un’altra serata di grande affluenza”, dichiara Paolo Torrengo, presidente della Fondazione Gian Maria Oddi. “Sarà un’altra occasione importante, per residenti e visitatori, per scoprire e riscoprire Albenga e le sue meraviglie, grazie al connubio tra musei ed eventi musicali”.

“Sono molto lieto di questa nostra prima collaborazione con la Fondazione Gian Maria Oddi” aggiunge Fabio Rinaudo, artista e responsabile del “gemellaggio” tra la manifestazione ed il circuito “Musica nei Castelli di Liguria”. “Albenga è una città meravigliosa, e sarà molto gratificante poter offrire a tutti, nel corso della serata, proposte musicali in grado di soddisfare ogni tipo di pubblico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.