Economia

Aeroporto Panero: disco verde alla concessione ventennale

Aeroporto Panero

Villanova d’Albenga. L’aeroporto Clemente Panero di Villanova d’Albenga ha ottenuto la concessione di gestione ventennale da parte dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile.

L’Enac ha infatti reso noto che, durante il consiglio di amministrazione che si è svolto nella mattinata di ieri, tra i vari punti all’ordine del giorno sono state assunte le necessarie determinazioni e delibere.

In primo luogo, è stata deliberata la concessione di gestione totale dell’aeroporto albenganese alla società Ava Spa. La gestione ha durata ventennale e verrà perfezionata con il parere definitivo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Ministero dell’Economia. Da sottolineare che la concessione affidata registra la specifica vocazione dello scalo di Albenga ad un traffico di aviazione generale e di business aviation e come tale non rientra nell’ambito delle valutazioni inerenti al Piano Nazionale degli aeroporti.

“L’ottenimento della concessione ventennale costituisce un traguardo importantissimo volto a determinare lo sviluppo e la crescita del sito aeroportuale – dichiara il presidente, Maurizio Maricone – La concessione rappresenta il raggiungimento dell’obiettivo strategico, fondamentale per il futuro dell’aeroporto Clemente Panero, che questa dirigenza si è posta come traguardo già al momento del suo insediamento. Ricordo che il percorso di risanamento, cominciato nel 2010, partiva da una situazione di enorme difficoltà economica-gestionale del sito aeroportuale”.

“Nel mese di ottobre 2010, ricordo – prosegue Maricone – è stato presentato il primo Piano Industriale che evidenziava l’importanza strategica rivestita dall’aeroporto in un territorio fortemente carente di infrastrutture e la sua funzione di possibile volano economico e commerciale sul territorio. Il piano ha impegnato la società a raggiungere un equilibrio di bilancio già nel 2011, con la specifica di non generare perdite future e, soprattutto, prevedeva la necessità di essere funzionale all’ottenimento da parte dell’Enac della concessione ventennale”.

“A distanza di un solo anno dalla presentazione ad Enac del Piano Economico per l’ottenimento della concessione ventennale – sottolinea il presidente – sono particolarmente soddisfatto di poter dire che l’obiettivo (peraltro dopo quasi 15 anni di attesa, visto che la prima richiesta risulta depositata alla fine degli anni novanta) è stato pienamente centrato. Questo risultato arriva per merito di tutte le persone che hanno lavorato al progetto e che ringrazio sentitamente per l’impegno profuso e la collaborazione quotidiana”.

“Ora non resta che proseguire sulla strada tracciata da questa dirigenza, portando avanti gli investimenti pianificati per trasformare definitivamente l’aeroporto di Villanova d’Albenga in uno strumento capace di produrre sviluppo economico, commerciale ed infrastrutturale nel nostro territorio. Forte della concessione ventennale – conclude Maricone – La società può ora dedicarsi alla fase di sviluppo commerciale che, coerentemente con il Piano Industriale approvato dai soci, passa attraverso accordi con gli altri aeroporti del territorio”.

“Esprimo la mia più grande soddisfazione per il risultato ottenuto – afferma Luciano Pasquale, presidente della Camera di Commercio di Savona – La concessione ventennale da parte di Enac all’aeroporto di Villanova non rappresenta  solo il coronamento di un lungo percorso di lavoro svolto insieme alla dirigenza di Ava Spa, ma costituisce l’unica reale opportunità per il rilancio e lo sviluppo del sito aeroportuale”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.