Cronaca

Venerdì i funerali di Samuel Bovolenta: il cordoglio di tutta Ceriale, “una tragedia cittadina”

Samuel Bovolenta

Ceriale. E’ arrivato il nulla osta per i funerali di Samuel Bovolenta, il 16nne di Ceriale travolto e ucciso dal treno sabato scorso alla stazione della cittadina del ponente savonese, mentre attraversava i binari. La cerimonia funebre è stata fissata alle ore 15:00 di venerdì 8 giugno, presso la parrocchia cerialese di San Giovanni Battista: la messa sarà celebrata dal parroco don Antonio Cozzi.

Intanto prosegue l’indagine dei carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto, per ora rimane la versione che il giovane sia tornato indietro per raccogliere la borsetta di un’amica oppure che l’abbia aiutata a scavalcare il muretto che separa i binari dall’Aurelia, cercando poi di attraversare i binari durante il transito del convoglio, che non ha potuto evitare l’impatto. Gli investigatori proseguono l’analisi delle testimonianze di amici e presenti al momento del fatto, una ricostruzione che resta complessa vista che sia la ragazza che gli altri amici sono ancora sotto shock. I militari sperano di avere informazioni utili dalle immagini delle telecamere e dai riscontri sul personale ferroviario e tecnico che ha operato durante la sera del terribile schianto. L’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Danilo Ceccarelli, spera di chiudere il cerchio sui motivi e sulla dinamica che hanno portato alla morte del 16enne cerialese.

Una folla di giovani di prevede per l’ultimo saluto a Samuel Bovolenta, che proseguono anche in queste ore a lasciare messaggi su Facebook e sui social network, molti i post anche di conoscenti e gente comune rimasta colpita da questa morte. “Una tragedia che ha colpito tutta la nostra cittadina” ha detto il sindaco Ennio Fazio, che ieri sera si è recato a far visita alla famiglia di Samuel Bovolenta, assieme all’assistente sociale del Comune: “Esprimiamo il più partecipe cordoglio. Saremo a disposizione in caso di necessità” conclude il primo cittadino cerialese”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.