Sport

Skandia Sail for Gold, il maltempo rallenta il programma: Sibello e Angilella perdono una posizione

Sibello

Alassio. Nel quarto giorno della Skandia Sail for Gold, in corso di svolgimento a Weymouth, in Inghilterra, le condizioni meteo sono state particolarmente impegnative. Il campo di regata è stato battuto da freddo, pioggia e vento a 20-25 nodi che nel corso del pomeriggio in porto ha toccato i 50.

Una sola prova per i 49er e brutte notizie per l’alassino Gianfranco Sibello che gareggia insieme a Giuseppe Angilella, atleta del Roggero di Lauria, alla ricerca del feeling perfetto in vista delle Olimpiadi, alle quali mancano una cinquantina di giorni.

Gli italiani si sono classificati al 16° posto. E’ il loro peggior risultato e per questo viene scartato. Entra, però, il 15° posto della seconda prova. Dopo dieci regate Sibello e Angilella sono al 15° posto con 71 punti.

Sempre primi gli australiani Nathan Outteridge e Iain Jensen con 23 punti, seguiti dai francesi Emmanuel Dyen e Stephane Christidis e dai britannici Dylan Fletcher e Alain Sign.

Lo staff tecnico federale è composto da Luca De Pedrini, Paolo Ghione, Egon Vigna, Francesco Caricato, Luca Devoti, Valentin Mankin, Roberto Ferrarese, Adriano Stella, Gigi Picciau, Beppe Devoti, Filippo Maretti e Giulio Comboni.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.