"Sciallino Day" e gli occhi rivolti al mercato estero: i cantieri navali pensano al futuro - IVG.it
Economia

“Sciallino Day” e gli occhi rivolti al mercato estero: i cantieri navali pensano al futuro

barca sciallino

Sciallino, in collaborazione con Marina di Varazze, organizza l’evento “Sciallino Days”, Marina di Varazze domani e domenica, dalle 10 alle 17. È il primo di una serie di eventi che si svolgeranno tra Liguria, Toscana e Puglia per inaugurare la nuova rete di vendita e assistenza, per rafforzare e diffondere la presenza del marchio.

Si tratta di dealer molto radicati sul territorio e fortemente orientati ad affiancarsi ai progetti di sviluppo di Sciallino, che ha condiviso con ciascuno le nuove strategie di produzione e marketing. Su prenotazione, sarà possibile provare in mare le imbarcazioni Sciallino: S25 Venticinque, S34 Trentaquattro, S40 Quaranta. Uno spazio sarà dedicato alla nuova linea di gozzetti Ino nelle versioni 3,80 e 5,70.

L’obiettivo dei Cantieri Navali Sciallino è estendere la rete a tutta Italia e all’estero: in quest’ottica sono in via di definizione le nuove collaborazioni anche per le zone del Nord Adriatico, Lazio, Campania e Sicilia, oltre che Spagna, Germania, Croazia, Turchia, Giappone e Usa. Questa volontà di una sempre maggiore internazionalizzazione ha indotto i Cantieri a privilegiare la partecipazione a Fiere internazionali, come quelle di Cannes e di Dusseldorf, rispetto a Genova.

Carlo Bassi, manager e azionista di Sciallino, afferma: “Sciallino è un marchio già molto conosciuto in Italia. Pensiamo che il mercato estero, anche per la situazione economica generale, costituisca un’interessante occasione per il nostro marchio, rappresentativo del Made in Italy, dello stile italiano e della tradizione nautica, tutti valori particolarmente riconosciuti all’estero”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.