Savona, progetto Area: laboratori e teatro “per migliorare l’aria”

palazzo sisto comune

Savona. Migliorare la qualità dell’aria a partire dai comportamenti individuali, conoscere e analizzare le esperienze di successo realizzate in altre città italiane ed europee, fornire indicazioni utili all’amministrazione comunale per pianificare in modo partecipato iniziative in tema e avviare e gestire campagne di comunicazione e informazione: sono questi gli obiettivi principali del progetto Aera.

È stata l’attenzione ai temi della qualità urbana e della sostenibilità che ha spinto il Comune di Savona ad aderire al progetto AERA – che vede la Regione Liguria capofila nell’ambito dell’iniziativa di cooperazione transfrontaliera tra Italia e Francia “Alcotra” – che prende spunto dalla necessità di affrontare a livello transfrontaliero le problematiche legate alla tutela della qualità dell’aria e al ruolo che i cittadini possono avere per ridurre l’inquinamento atmosferico.

Il soggetto gestore di tutte le attività è il Laboratorio Territoriale per l’Educazione Ambientale – Lab.Ter.E.A., la struttura del comune di Savona dedicata all’informazione e all’educazione ambientale, e che è anche uno dei nodi più qualificati del Sistema Ligure dell’Educazione Ambientale.

Ed è proprio il Laboratorio che ha organizzato sia i laboratori con i cittadini del quartiere Legino che lo spettacolo al Priamar.

Il calendario è il seguente. 6 GIUGNO 2012 alle ore 11.00, lo spettacolo teatrale gratuito “NELL’ARIA” della compagnia torinese Onda Teatro, che si terrà a Savona alla Fortezza del Priamar, Piazza della Cittadella, sui temi della qualità dell’aria. Lo spettacolo, a partire dalle nostre radici e dal nostro quotidiano, lo getta uno sguardo sulle grandi sfide che attendono l’uomo nella ricerca di un rinnovato rapporto con la natura e di un diverso modo di intendere il progresso, lo sviluppo e l’habitat nel quale vive. Il presupposto di fondo della rappresentazione è che un mondo nuovo e un nuovo progetto sociale sono possibili innanzitutto se tutti sono coinvolti attivamente in una nuova visione di futuro.

5 -12 – 19 – 26 GIUGNO 2012 alle ore 21.15 presso la SOCIETÀ MUTUO SOCCORSO FRATELLANZA LEGINESE si terranno incontri rivolti agli abitanti del quartiere Legino, per affrontare questi temi, raccogliere indicazioni e definire le modalità con cui i cittadini possono adottare stili di vita consapevoli e responsabili legati a questi temi e fornire un contributo alla pianificazione di livello comunale.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.