Cronaca

Savona, ore di ansia per un artigiano 65enne scomparso da casa: sparito nel nulla da martedì

Francesco Landi scomparso

Savona. “Sono Lele, aiutatemi a trovare mio padre”. Inizia così l’appello lanciato in Rete dal figlio di Francesco Landi, 65 anni, artigiano edile savonese che è scomparso di casa da martedì mattina. Erano le 13 quando l’uomo è passato da casa, in via Calamaro a Savona, nel quartiere San Michele, ha salutato la moglie e le ha detto che sarebbe andato in banca. Invece Landi non è più tornato.

I familiari, che ieri hanno presentato una denuncia in Questura, hanno così lanciato diversi appelli per ritrovare il loro caro: da Facebook al passaparola tra amici arrivando fino alla trasmissione “Chi l’ha visto”, in queste ore tutti hanno diffuso la notizia della scomparsa. Francesco Landi è alto 1,72, ha gli occhi e i capelli castani. Martedì indossava una camicia a quadri bianca e blu e pantaloni neri. L’artigiano porta occhiali da vista con montatura metallica. Chi avesse notizie può rivolgersi alle forze dell’ordine o chiamare direttamente i familiarial al numero 339-1479121.

Sui motivi della sparizione è mistero: forse dietro alla scomparsa di Francesco Landi potrebbe esserci l’ombra dei problemi economici, ma per ora non ci sono conferme. Resta la preoccupazione dei familiari che non si spiegano un gesto simile: “Non era mai successo, non è da lui” continuano a ripetere. Intanto le ricerche vanno avanti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.