Cronaca

Continuano le ricerche dell’artigiano scomparso a Savona, il figlio: “Non ci sono novità, anche la polizia è mobilitata”

Francesco Landi scomparso

Savona. Non hanno dato esito, purtroppo, finore le ricerche di Francesco Landi, l’artigiano edile sessantacinquenne scomparso a Savona da martedì mattina. A confermarlo è il figlio dell’uomo, Gabriele, che raggiunto telefonicamente ha spiegato: “Non c’è nessuna novità. Stiamo continuando a cercarlo e a diffondere la notizia, ma per ora niente. Sono stato in Questura: anche la polizia si è attivata per le ricerche ed ha già diramato la foto di mio papà”.

“Non riusciamo davvero a capire il perché di questa sparizione, è una situazione snervante. Non sappiamo quale sia il motivo: l’unica cosa che so è che c’era questa rata dell’affitto indietro, forse mio padre aveva qualche debito visto che nell’ultimo periodo magari faticava a prendere i soldi dei lavori che faceva. Però non abbiamo certezze” aggiunge Gabriele. Insomma non c’è nessuna certezza che dietro alla scomparsa dell’uomo ci sia lo spettro dei problemi economici anche se questa è una delle ipotesi prese in considerazione.

Erano le 13 di martedì quando Francesco Landi è passato da casa, in via Calamaro a Savona, nel quartiere San Michele, ha salutato la moglie e le ha detto che sarebbe andato in banca. Poi è uscito e non ha più fatto ritorno a casa. Da quel momento il suo cellulare è irraggiungibile. Gli appelli per ritrovare l’artigiano intanto rimbalzano in Rete, su Facebook, e tramite il passaparola degli amici. Ieri la notizia è stata data anche dalla trasmissione “Chi l’ha visto”.

Francesco Landi è alto 1,72, ha gli occhi e i capelli castani. Martedì indossava una camicia a quadri bianca e blu e pantaloni neri. L’artigiano porta occhiali da vista con montatura metallica. Chi avesse notizie può rivolgersi alle forze dell’ordine o chiamare direttamente i familiari al al numero 339-1479121.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.