Cronaca

Alassio, accampamenti abusivi in spiaggia. Villani: “Indecente”. Ribatte il sindaco Avogadro

accampamenti abusivi alassio

Alassio. Il sindaco di Alassio Roberto Avogadro annuncia tolleranza zero sugli accampamenti abusivi lungo le spiagge libere della città del Muretto, tuttavia su alcuni scatti circolati su Facebook con persone riprese a dormire in questo fine settimana: “Una vera indecenza per una cittadina come Alassio, turisti che pagano sdraio ed ombrellone nei bagni marini non possono avere questo spettacolo quando al mattino si recano in spiaggia…” ha detto il consigliere di opposizione della Lega Nord Luca Villani.

“Non sono i tratti di litorali affidati alle cooperative grazie al nuovo bando di gara lanciato dal Comune…Al di là di questo, leggendo i commenti, con il servizio di polizia municipale serale garantiremo il massimo controllo possibile…Assembramenti, e ben peggiori, si sono verificati anche negli anni scorsi, ricordo…”.

Quanto alle polemiche sui ritardi nel via alle nuove spiagge libere comunali attrezzate il primo cittadino alassino spiega: “Ultimo scoglio era l’udienza al Tar dello scorso 14 giugno, in seguito le cooperative si sono messe al lavoro per ultimare gli stabilimenti ed entro un paio di giorni tutti saranno operativi, come stabilito. Qualcuno è inutile che cerca di alimentare polemiche quando la situazione delle passate gestioni ha portato caos ed inchieste giudiziarie ad Alassio” conclude Avogadro.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.