Magliolo, comitato "Salviamo il Paesaggio" dice no a nuovi edifici sul Colle del Melogno - IVG.it
Altre news

Magliolo, comitato “Salviamo il Paesaggio” dice no a nuovi edifici sul Colle del Melogno

magliolo, comitato Salviamo il Paesaggio

Magliolo. Questa mattina un gruppo di rappresentanti del Comitato “Salviamo il Paesaggio” – unitamente a delegati del WWF e dei “Verdi” – ha formalmente consegnato oltre 600 firme allegate alle osservazione relative al progetto di Piano Urbanistico Comunale del Comune di Magliolo.

Il progetto preliminare prevede sul valico alpino del Colle del Melogno due zone di espansione residenziale, ciascuna di 3 ettari, che consentirebbero la costruzione di nuovi volumi a poca distanza dal valico stesso, in una zona dalla notevole estensione di 4 ettari, che consentirebbe la realizzazione di nuovi edifici indipendenti e non il semplice recupero dei manufatti esistenti. Nel testo delle osservazioni si afferma che il Piano Urbanistico – se approvato così come proposto – provocherebbe la distruzione dell’ambiente in violazione dei vincoli esistenti, con dubbi vantaggi dal punto di vista turistico, ma con l’ambiente e il paesaggio ormai irrimediabilmente deturpanti.

Ultimate le procedure burocratiche, il sindaco ha accolto i rappresentanti del Comitato e si è impegnato ad informe tempestivamente sulla convocazione del Consiglio Comunale nel quale verrà discusso il Piano Urbanistico. Con l’occasione, il Comitato ha invitato il primo cittadino a compilare le schede di censimento degli immobili sfitti e non utilizzati, scheda che potrebbe rappresentare un valido strumento per la pianificazione e la gestione del territorio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.