Calcio, Rappresentativa Giovanissimi: primo posto ex aequo con La Spezia al Trofeo delle Province - IVG.it
Sport

Calcio, Rappresentativa Giovanissimi: primo posto ex aequo con La Spezia al Trofeo delle Province

Savona. Un prestigioso piazzamento e grandi momenti di “calcio spettacolo” sono la cartolina ricordo che la selezione savonese nati nel 1997 e 1998 consegna agli annali sportivi.

Nella tre giorni spezzina, da venerdì 25 a domenica 27 maggio, i 18 ragazzi biancorossi prescelti dal selezionatore Felicino Vaniglia, per nulla intimoriti, nè dalla trasferta più lunga a livello regionale, nè dal fatto di doversi misurare su campi storici (come il Cimma Pagliari e il Tanca Canaletto) con il migliori pari età della Liguria, hanno fornito una serie di prove a dir poco esaltanti.

Il bottino finale consta di ben tre nette vittorie. La prima è arrivata con il risultato di 2 – 0 sul Chiavari, con una fucilata da fuori area del bomber Laiolo e un delizioso “scavino” di Quarone al termine di una magistrale triangolazione in velocità.

La seconda, con il risultato di 3 a 0, è stata otttenuta sull’Imperia con un eurogoal di destro all’incrocio dei pali di Murialdo, una punizione bomba nel sette di Nocco ed un missile terra-aria di Laiolo Il terzo sigillo è giunto con il 2 a 1 sulla rappresentativa genovese, frutto di una doppietta carioca di baby Gentile.

Tre vittorie che hanno regalato 9 punti in classifica generale, a fronte di una sola immeritata sconfitta per 1 – 0 contro i padroni di casa della Spezia, arrivata per una rete subita su palla inattiva e nonostante cinque palle goal salvate prodigiosamente dalle parate del portiere Vinciguerra del Colli di Luni, già´ opzionato dalla Fiorentina.

Pertanto, in virtù del risultato nello scontro diretto, gli spezzini si sono aggiudicati, seppur a pari punti, il Trofeo delle Province. Il folto pubblico accorso, tra cui si sono notati, oltre a personalità di spicco della Federazione, anche tanti osservatori di squadre professionistiche, ha omaggiato con un lungo applauso, quale vincitore morale dell’evento, il team guidato da mister Vaniglia, un organizzato collettivo schierato con un 4-3-3 che ha fatto dell’intensità e della fantasia le sue armi migliori.

La manifestazione calcistica giovanile, organizzata dalla delegazione del neo presidente Guelfi, si è svolta in una accogliente cornice scenografica, l´ex area dell’arsenale della Marina militare in località Cadimare. L’evento ha riservato anche momenti di svago e di approfondimento culturale come la visita al Museo Navale e l’escursione serale a Porto Venere con la magica atmosfera lunare della grotta Byron. Della fortunata spedizione hanno fatto parte, con il presidentissimo Carmine Jannece ed il segretario Fantino in testa a rappresentare ufficialmente il Comitato di Savona, il responsabile Rino Roccabianca, gli accompagnatori Penna e Visca, il masseur Guardasoni.

Questa la rappresentativa savonese che ha ben figurato al Trofeo delle Province: Gabriele Siri, Aidhe Kadrija (portieri), Massimiliano Ansaldo, Luca Simonetti, Luca Corciulo, Denny Bettiga, Artyon Castellari (difensori), Jacopo Lunghi, Alessandro Durante, Loris Quadrone, Francesco Gallo (centrocampisti), Andrea Lavagna, Andrea Murialdo, Edoardo Nocco, Lorenzo Domeniconi (tornanti), Davide Laiolo, Matteo Gentile, Vincenzo Prinzi (attaccanti).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.